MotoGp, Quartararo: "Sono stato spinto da Miller in curva-1"

Il campione del mondo in carica racconta le difficoltà di una domenica dimenticare tutta a favore del rivale Bagnaia
MotoGp, Quartararo: "Sono stato spinto da Miller in curva-1"© EPA
2 min
TagsMotogpquartararoyamaha

BURIRAM - Dopo aver riallungato in classifica su Francesco Bagnaia lo scorso weekend in Giappone, Fabio Quartararo sperava in un GP di Thailandia meno problematico. Invece il campione mondiale in carica ha concluso addirittura al diciassettesimo posto, non guadagnando nessun punto in classifica e perdendone ben 16 da "Pecco" ora a solo due punti di distanza a tre gare dal termine. Una domenica da dimenticare come si evince anche dal nervosismo post gara, in cui non ha rilasciato interviste.

"Speravo in una gara migliore"

A riportare le dichiarazioni del "Diablo" i canali ufficiali della Yamaha. "I primi giri sono stati davvero difficili, la pioggia è scesa nel momento peggiore per noi, avendo solo pochi minuti per provare la pista prima dell'inizio. Poi in curva-1 sono stato spinto da Jack Miller e da lì in poi la situazione è peggiorata. Stavo cercando di ritrovare il feeling, ma la visibilità era davvero pessima. Mi spiace per i tifosi thailandesi, speravo in una gara migliore, ma ci siamo fatti un'idea del perché abbiamo faticato così tanto e spero di tornare più forte già dall'Australia", ha concluso Quartararo.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti