MotoGp, Dall'Igna: "Abbiamo sempre creduto alla possibilità di vincere"

Il direttor generale Ducati commenta la trionfale stagione 2022 senza dimenticare il prossimo mondiale
MotoGp, Dall'Igna: "Abbiamo sempre creduto alla possibilità di vincere"© Getty Images
2 min
TagsMotogpducatidalligna

ROMA - Manca poco meno di un mese alla grande festa in programma il 15 dicembre in Piazza Maggiore a Bologna per festeggiare un clamoroso 2022 in casa Ducati, ma il direttore generale Luigi Dall'Igna è ancora in piena estasi. "Abbiamo sempre creduto nella vittoria di Pecco. Sono passati 15 anni dal primo titoli piloti Ducati, 50 dalla doppietta italiana di Agostini-MV Agusta e inoltre è il mio primo titolo piloti MotoGP, l'unico che mancava nella mia bacheca, una gioia da condividere con la mia famiglia".

"Non abbiamo raggiunto il nostro massimo"

La tripletta Ducati ha dimostrato la superiorità della casa italiana rispetto a tutti gli altri team. "Questa è la vittoria della Ducati nel suo insieme, con squadre e piloti sempre protagonisti. E non credo che abbiamo raggiunto il nostro massimo. Con otto piloti in pista - conclude Dall'Igna - possiamo continuare a fare progressi per la prossima stagione garantendo che ogni pilota possa essere competitivo come quest'anno".


Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti