MotoGp, Quartararo ripercorre la stagione 2022: "A Misano la svolta negativa"

Il campione del mondo 2021 analizza cosa non ha funzionato durante l'ultima stagione
MotoGp, Quartararo ripercorre la stagione 2022: "A Misano la svolta negativa"© Alessandro Giberti Ph
2 min

ROMA - La prima stagione da campione iridato della MotoGp in carica, terminata con il secondo posto alle spalle di Francesco Bagnaia in un duello durato fino all'ultimo duello. Per Fabio Quartararo sono diversi i punti di svolta di questa stagione. "Nelle prime quattro gare il mio era un atteggiamento negativo, pensavo al 2020 e al fatto di non poter difendere il titolo". Poi però la svolta da Portimao. "Lì ho vinto la prima gara, ho pensato che avevo questa possibilità e di giocarmela al massimo"

"Una lezione da imparare"

"El Diablo" è arrivato alla pausa estiva con 21 punti di vantaggio su Aleix Espargaro, addirittura 66 su "Pecco" Bagnaia. "Al rientro a Silverstone è stata dura, meno in Austria, ma a Misano c'è stato il vero colpo al morale. Con una moto molto veloce e senza problemi siamo arrivati quinti. Davvero molto frustrante. Poi ci sono stati degli errori in Thailandia e Australia. In alcuni momenti - spiega Quartararo - non avevamo il potenziale per vincere, ma ho voluto spingere troppo, una lezione da imparare per il futuro per non ripetere questi errori".


Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti