MotoGP, Tardozzi: "Dall'Igna è un vero leader per Ducati"

Il team manager della scuderia emiliana ha parlato del suo direttore generale
MotoGP, Tardozzi: "Dall'Igna è un vero leader per Ducati"© Getty Images
2 min
TagsMotogpducatiTardozzi

ROMA - Luigi Dall'Igna è tra i principali autori della rinascita di Ducati in MotoGP. Il direttore generale, come riconosciuto da molti colleghi, è stato uno dei protagonisti della risalita per la casa emiliana, reduce da una doppia tripletta tra Motomondiale e Superbike nel 2022. A spiegare la sua influenza a Borgo Panigale è stato anche Davide Tardozzi: "Ricordo che quando arrivò in Ducati disse che era un disastro - le parole del team manager riportate da "Speedweek" -. Ha trovato le persone giuste e si è dovuto occupare solo dell'organizzazione. La Ducati aveva già il know-how necessario".

Una BMW M3 per Pecco Bagnaia
Guarda la gallery
Una BMW M3 per Pecco Bagnaia

Le parole di Tardozzi

"Direi che il 90 per cento dei dipendenti di quel periodo disastroso è ancora con noi - ha aggiunto Tardozzi, spiegando il ruolo da leader di Dall'Igna -. Ma qualcuno doveva organizzare il loro lavoro e decidere quale idea è quella giusta su cui continuare a lavorare. Gigi è un direttore d'orchestra fantastico e ovviamente un bravo ingegnere. Per scegliere le idee giuste, bisogna sapere di cosa stai parlando. Abbiamo circa 125 dipendenti, 100 dei quali hanno anche attraversato momenti difficili con noi nel 2012 e nel 2013. Gigi sta facendo un lavoro fantastico come leader. Non è quello che progetta il motore, è colui che riunisce tutto lo staff e ha assunto il ruolo di leader".


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti