Corriere dello Sport

SBK

Vedi Tutte
SBK

Sbk: alti e bassi per l'Althea BMW Racing

Sbk: alti e bassi per l'Althea BMW Racing
© LaPresse/Alessandro La Rocca

Reiterberger e Torres hanno lasciato l'Andalusia dopo due giorni di test, consapevoli che c'è molto da fare nel resto della pre-season

Sullo stesso argomento

 

sabato 28 gennaio 2017 10:11

JEREZ - Markus Reiterberger e Jordi Torres del team Althea BMW Racing hanno lasciato l’Andalusia dopo due giorni di test, consapevoli che c’è molto da fare nel resto della pre-season. Il tedesco Reiterberger è stato protagonista di alcuni miglioramenti durante il primo giorno, annotando alcune modifiche da effettuare sulla sua BMW S 1000 RR, sulle quali sia lui sia il team lavoreranno nelle prossime settimane. Senza l’obiettivo di fare il tempo, Reiterberger ha concluso a +1.769s da Rea. Nella seconda giornata il lavoro di Jordi Torres è terminato in anticipo, a causa di un high side alla curva tre. Torres ha successivamente scelto di restare nel box, a causa dell’infortunio rimediato alla spalla destra.
 
AVANTI CON OTTIMISMO - «La cosa più importante in questo momento è adattare la mia moto al mio stile di guida e viceversa. - ha spiegato Torres - Abbiamo provato diversi setting per capire come lavora la moto nelle diverse situazioni. Abbiamo anche testato il forcellone Fortis e abbiamo diversi set up da provare, ma non abbiamo altri importanti nuovi miglioramenti. Fortunatamente - ha, poi, aggiunto riferendosi alla caduta - il dolore è muscolare, non c’è niente di rotto. Ho solo bisogno di tempo per riposarmi».  L’Althea BMW Racing spera di riprendersi da una due giorni difficili nel secondo test, in programma nel weekend in Portogallo, sul circuito di Portimao.

Articoli correlati

Commenti