SBK Thailandia: Superpole Race ancora a Bautista
© Getty Images
SBK
0

SBK Thailandia: Superpole Race ancora a Bautista

Quinto sigillo dello spagnolo su questo circuito, davanti a Rea e Lowes

BURIRAM - Alvaro Bautista (Aruba.it Racing - Ducati) conquista anche la Tissot Superpole al Pirelli Thai Round, ancora una volta davanti a Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) e Alex Lowes (Pata Yamaha WorldSBK Team). La gara è stata di soli sei giri ed è stata interrotta dalla bandiera rossa per un incidente alla curva 3.

LA PARTENZA - Al via della Tissot Superpole Race, Rea ha preso il comando della gara ma Bautista non lo ha mollato ed è riuscito a superarlo alla curva 4, mentre Lowes iniziava a ridurre il distacco dai primi due. Marco Melandri (GRT Yamaha WorldSBK) e Leon Haslam (Kawasaki Racing Team WorldSBK) completano la Top 5 al termine del primo giro. 

L'INCIDENTE - Leon Camier (Moriwaki Althea HONDA Racing) e Thitipong Warokorn (Kawasaki Thailand Racing Team) sono stati i protagonisti dell’incidente alla curva 3 che ha portato alla bandiera rossa e alla conseguente interruzione della gara. Il pilota thailandese è stato portato al centro medico mentre l'inglese è stato portato in ospedale per accertamenti. 

IL PODIO - Bautista è stato poi dichiarato vincitore della Tissot Superepole Race davanti a Rea e a Lowes. Michael van der Mark, scattato dalla decima posizione, è risalito fino alla quarta. In quinta posizione, si è piazzato Leon Haslam davanti a Melandri mentre Sandro Cortese è in settima posizione.

Le news sulla Superbike

Vedi tutte le news di SBK

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti