Sbk, Rea guarda già a Misano:
© EPA
SBK
0

Sbk, Rea guarda già a Misano: "Più concentrato e più forte"

Il campione del mondo in carica ha chiuso al secondo posto Gara 2 a Jerez, ma pensa già alla prossima tappa del Mondiale

JEREZ - Dopo due penalità per il contatto avuto con Alex Lowes in Gara 1, Jonathan Rea lascia il circuito di Jerez avvicinandosi ad Alvaro Bautista della classifica generale. Dopo la caduta dello spagnolo all'inizio del secondo giro di Gara 2, Rea è arrivato secondo al traguardo, nella gara vinta da Michael van der Mark, portando il distacco in classifica da 61 a 41 punti. "Sto provando a pensare alla classifica del campionato perché adesso è realistica, sta andando in una direzione - ha detto Rea dopo essere salito per la 148esima volta sul podio in carriera - Dobbiamo solo continuare a lavorare, continuare a fare del nostro meglio. Alvaro ha dimostrato di non essere un superuomo! Io ho solo fatto del mio meglio per raccogliere il massimo, Michael era molto più veloce di me ma penso che se con il mio passo che avevo in Gara 2 avrei potuto vincere la gara del sabato".

"Test positivi a Misano la scorsa settimana"

La prossima sfida sarà a Misano, un circuito dove Rea ha ottenuto la sua prima vittoria nel WorldSBK, nel 2009, e dove ha vinto altre cinque volte fino ad oggi, mentre Bautista ha collezionato una caduta durante i test. "Abbiamo svolto dei test positivi a Misano la scorsa settimana e mi sento molto bene in moto e in pista. E' un circuito che amo, così come amo correre in Italia. In quel circuito ho vinto la mia prima gara nel 2009 e ne approfitto sempre per fare le vacanze con la mia famiglia nell'Adriatico. Guardo avanti all'evento di Misano e ad essere sinceri proverò a vincere, l'emozione per il successo di Imola è stato incredibile. Voglio provare a concentrarmi per tornare a Misano ancora più forte", ha concluso Rea.

Sbk, Rea guarda già a Misano: "Più concentrato e più forte"
© EPA

Tutte le notizie di SBK

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti