SuperBike: Bautista firma con la Honda per il 2020
© LAPRESSE
SBK
0

SuperBike: Bautista firma con la Honda per il 2020

Il pilota spagnolo lascerà la Ducati per correre con la scuderia giapponese, con il supporto ufficiale della divisione corse: "Il loro progetto mi ha subito convinto"

ROMA - Le voci si rincorrevano da tempo in SuperBike, adesso è finalmente arrivata la conferma. Alvaro Bautista lascerà la Ducati a fine stagione per correre il mondiale del 2020 con la nuova scuderia Honda, che avrà il sostegno ufficiale della divisione corse della casa giapponese, la HRC. Bautista, alla sua prima esperienza in SBK, era partito fortissimo con la Ducati quest'anno, ma poi un vistoso calo di prestazioni lo ha fatto scivolare dietro Jonathan Rea nella corsa al titolo. "La Honda vuole tornare alla grande nel mondiale SuperBike e io credo nel loro progetto, metterò a frutto l'esperienza maturata quest'anno per sviluppare la moto - ha spiegato Bautista - Non è stata una decisione facile per me, dato che mi trovo molto bene con la famiglia Ducati, ma il progetto che mi ha presentato HRC mi ha dato molti stimoli dato che partiremo da zero, ma mi piacerebbe lottare per le vittorie fin dall’inizio del campionato”.

Moto Gp, Aragon: Marquez conquista la gara, Mondiale vicinissimo

Il benvenuto del Presidente

A dare il benvenuto a Bautista in Honda è Yoshishige Nomura, presidente di HRC: “Siamo molto felici di accoglierlo nel nostro progetto WorldSBK per l’anno prossimo. Il suo arrivo nella famiglia Honda sottolinea la nostra volontà di competere sempre ai massimi livelli nelle competizioni. Alvaro è molto veloce, è un pilota di esperienza che ha già dimostrato la sua capacità di gareggiare al massimo e la sua competitività nei suoi anni di carriera e nella sua prima stagione nel WorldSBK lo dimostrano. Siamo molto fiduciosi sul fatto che potrà portare un grande contributo alla crescita e allo sviluppo del nostro progetto".

Tutte le notizie di SBK

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti