SuperBike, Bautista:
© Bongarts/Getty Images
SBK
0

SuperBike, Bautista: "Rea ha meritato il titolo"

Il pilota della Ducati, a lungo in testa al mondiale prima dell'exploit del britannico, si congratula con lui per il quinto trionfo mondiale

ROMA - Con la caduta di ieri in Gara 2 di Magny Cours Alvaro Bautista ha abbandonato ogni residua speranza di vincere il Mondiale di Superbike, consegnando il titolo nelle mani di Jonathan Rea, laureatosi campione per la quinta volta consecutiva. Il pilota della Ducati è andato giù subito, finendo addosso a Razgatlioglu, che ha perso il controllo cadendogli davanti: "Ha fatto un errore al primo giro, è andato lungo e ha perso la testa cercando di recuperare. Mi ha superato al limite e ha aperto il gas troppo tardi, perdendo il posteriore. Non c'era nulla che potessi fare per evitarlo".

Complimenti a Rea

Più che nella gara di ieri, però, secondo Bautista - partito nel mondiale con 11 vittorie di fila, ma poi calato vistosamente - il successo campionato era scivolato via molto prima. "Non è certo per quanto successo oggi che abbiamo perso il titolo, piuttosto per i risultati dell'intera stagione - ha aggiunto - Mi sarebbe piaciuto rimandare la festa per Rea, ma ora non posso che fargli i miei complimenti perché è riuscito a dare il massimo in tutte le condizioni. Ha meritato di vincere".

Tutte le notizie di SBK

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti