SBK
0

Sbk, Sykes: "Podi e vittorie: i nostri obiettivi"

Il pilota inglese della BMW appare determinato circa il potenziale che la sua S1000 RR potrà metterer in pista nel corso della stagione

Sbk, Sykes:
© Getty Images

HUDDERSFIELD - “I test invernali sono andati molto bene, ci siamo attenuti a un programma molto rigido e ci siamo dedicati esclusivamente alle gomme da gara. Devo dire che l’assetto gara della S1000 RR è ottimo e ho avuto la sensazione che avessimo ancora più potenziale”. Tom Sykes appare molto fiducioso sulla forza della sua BMW per il mondiale Superbike 2020.

Obiettivo podio e vittorie

Nel corso di una intervista rilasciata alla pagina Facebook del BMW Motorrad Motorsport, il pilota britannico ha parlato delle ambizioni della sua nuova moto e di come il team tedesco possa dire la sua durante la stagione: “Phillip Island è stata la prima occasione in cui ho utilizzato le gomme da qualifica dopo l’ultima gara del 2019. Penso che abbiamo dimostrato di come siamo riusciti ad adattarci velocemente oltre a far vedere il potenziale della moto e della squadra” le parole di Sykes.

Nel corso del weekend australiano, l’ex campione del mondo 2013 della categoria ha rimarcato gli obiettivi stagionali: “Senza dubbio quest’anno abbiamo bisogno di puntare ad alcune vittorie e ad arrivare sul podio con maggiore costanza. È difficile dire dove saremo a fine stagione: certamente punto a entrare tra i primi quattro ma sotto sotto voglio arrivare anche un po’ più in alto”.

Sykes crede che esistano ancora margini di miglioramento miglioramento che possono essere fatti insieme al compagno di squadra Eugene Laverty: “Mi piace il comportamento del motore. Si adatta abbastanza bene al mio stile di guida. Credo però che un ulteriore step prestazionale del propulsore e una messa al punto del telaio siano necessarie”.

Tutte le notizie di SBK

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti