SBK
0

Sbk, Portogallo: Rea cala il tris e vola in vetta al Mondiale

Secondo posto per il pilota della Ducati Scott Redding. Terza posizione per van der Mark

Sbk, Portogallo: Rea cala il tris e vola in vetta al Mondiale
© EPA

ROMA - Jonathan Rea comanda in Portogallo. Dopo gara 1 e Superpole Race, il pilota nordirlandese della Kawasaki cala il tris all'Autodromo Internacional do Algarve e, per la prima volta in stagione, conquista la vetta della classifica iridata, approfittando delle difficoltà dei rivali. Rea torna così davanti e va a dominare la gara, centrando un successo che gli vale anche la leadership del Mondiale Superbike con 4 punti di vantaggio su Scott Redding. Quest'ultimo, in sella alla Ducati, porta a casa il secondo posto dopo essere partito quinto. Terzo Michael van der Mark (Yamaha). Il compagno di box di Redding in casa Ducati, Chaz Davies, conquista il quarto posto e precede di due secondi Alvaro Bautista (Team HRC). 

Tra le conferme c'è anche quella di Michael Ruben Rinaldi (Team GoEleven), sesto all'arrivo. Tom Sykes (Bmw) è settimo a due secondi dall'italiano, piu' attardato Razgatlioglu, finito a terra alla curva 5. Leandro "Tati" Mercado (Motocorsa Racing) firma il suo miglior risultato del 2020 con il decimo posto conquistato in Gara 2. Dietro di lui arriva Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Junior Team) che a cinque giri dalla fine si tocca con Xavi Fores (Kawasaki Puccetti Racing) alla curva 2: lo spagnolo non arriva al traguardo mentre lo statunitense riesce a proseguire. Eugene Laverty (Bmw) finisce a terra alla curva 5 e chiude 12° davanti a Leon Haslam (Team HRC), caduto anche lui nella stessa zona. Per Marco Melandri (Barni Racing Team) 14esima piazza finale, ritirati Baz e Alex Lowes (Kawasaki).

Tutte le notizie di SBK

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti