SBK
0

Sbk, Melandri: "Giusto dire basta, grazie al team Barni per l'opportunità"

Il pilota ravennate si ritira definitivamente dopo aver provato per qualche gara a rientrare ma il feeling con la Ducati Panigale V4 R non è mai stato trovato

Sbk, Melandri:
© EPA

RAVENNA - Marco Melandri dice addio per sempre al mondo delle corse. Il pilota, iridato nella 250 e vincitore di tre gare in MotoGP, ha annunciato il proprio ritiro, il secondo in meno di un anno: questo perché il ritorno alla guida della Ducati Panigale V4 R del team Barni nel mondiale SBK non è andato come sperato.

Scelta difficile ma giusta

Melandri ha analizzato la sua decisione: "È stata una scelta difficile, ma ho dovuto ascoltare il mio fisico", le sue parole. “Sono tornato con grande entusiasmo, ma questo si è spento gara dopo gara quando ho capito che le mie caratteristiche sono diverse da questa moto. La mia idea era quella di tornare a fare gare divertenti e belle, ma, nonostante l'ottimo lavoro svolto dalla squadra, non ho mai trovato il giusto feeling con la moto”.

Il pilota ravennate, primatista italiano in SBK con le sue 22 vittorie, non mostra rimpianti e ha voluto ringraziare il team: "Nessun rammarico. Se non avessi fatto questa esperienza mi sarei chiesto come sarebbe andata ma le risposte ricevute non erano quelle che mi aspettavo. Vorrei ringraziare tutta la squadra per l'impegno, per me è ora di guardare avanti su una strada che avevo già deciso di prendere. Auguro al Barni Racing Team il meglio per il futuro" ha concluso Melandri. Samuele Cavalieri è stato chiamato a sostituire l’ex pilota, tra le altre, di Honda e Aprilia.

Tutte le notizie di SBK

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti