Motori

Vedi Tutte
Motori

Ford Edge: dagli USA all’Europa

Ford Edge: dagli USA all’Europa

Continua lo sbarco nel nostro continente di vetture dal design e dai volumi tipicamente yankee

 Riccardo Piergentili

venerdì 22 gennaio 2016 17:28

ROMA - Forde Edge. Le forme della sua carrozzeria in Europa non sono note, perché questo SUV nasce per soddisfare i gusti degli americani. Il Salone di Ginevra è stato il teatro in cui Edge ha debuttato in versione europea e ora questa Ford è disponibile anche sul mercato italiano in tre allestimenti: Plus, Titanium e Sport.

QUANTO COSTA - Il listino prezzi parte da 46.250 euro. Ford Edge verrà commercializzato solo con le quattro ruote motrici e col quattro cilindri diesel 2.0 TDCi. Sarà possibile scegliere la potenza: 180 o 210 cavalli, configurazione che prevede l’abbinamento al cambio automatico Powershift. Tutti i motori sono dotati di serie di Start/Stop ed emettono 149 g/km di CO2. Ford dichiara un consumi di 5,8 l/100km.

ENTRY LEVEL DI LUSSO - I cerchi in lega da 19” sono di serie già con l’allestimento base (Plus), che include anche i vetri posteriori oscurati, i fari automatici con funzione anti-abbagliamento, il climatizzatore automatico bi-zona, sette airbag, il cruise control con limitatore automatico di velocità, il sistema di riconoscimento dei segnali stradali e quello per il mantenimento corsia, il monitoraggio dell’attenzione del guidatore e il sistema Sync 2 con comandi vocali e touch-screen da 8”. PER CHI VUOLE DI PIÙ - La serie Titanium aggiunge le barre sul tetto, lo sbrinatore rapido, il volante e i sedili riscaldabili, il portellone posteriore ad apertura automatica senza mani, la telecamera posteriore, il limitatore di velocità intelligente, il sistema di riduzione attiva del rumore e il navigatore satellitare. La serie Sport, infine, ha anche i cerchi neri in lega neri da 20 pollici, l’estrattore posteriore e la griglia anteriore dal design sportivo, la pedaliera in alluminio, le sospensioni sportive, lo sterzo adattivo Ford e il navigatore satellitare Sony.

Articoli correlati

Commenti