Il festival dei veicoli assurdi: ecco cosa c'è nel deserto del Nevada

Il festival del Burning Man è un evento che ha radunato oltre 70.000 partecipanti, arrivati da tutto il mondo per ammirare trasformazioni estreme dei veicoli
Il festival dei veicoli assurdi: ecco cosa c'è nel deserto del Nevada
7 min

Creatività, cultura alternativa e veicoli assurdi hanno animato il deserto del Nevada durante l'edizione 2023 del Burning Man. Questo evento unico al mondo, che ha radunato oltre 70.000 partecipanti, ha avuto come tema principale "Animalia": quello con le trasformazioni dei veicoli è stato uno dei momenti culminanti di questo evento ricco di emozioni.

Avete mai visto una Lamborghini Urus a sei ruote?

I veicoli trasformati nel deserto del Nevada

Artisti, scenografi, meccanici, costruttori e appassionati di motori si sono uniti per creare veri e propri veicoli mutanti. Questi mezzi possono assumere qualsiasi forma, dai chopper personalizzati agli scuolabus trasformati in palcoscenici che richiamano il Golden Gate Bridge, fino alle eleganti berline degli anni '50 e '60 reinventate in forme particolari.

Prima di essere ammessi al Burning Man, ogni veicolo deve superare un rigoroso esame da parte del "Dipartimento dei Veicoli Mutanti" per garantirne il funzionamento sicuro sia di giorno che di notte. Tra i veicoli più straordinari dell'evento, spicca il "Rocket Car" un'astronave lunga 12 metri e un furgone-coleottero con un enorme motore a razzo. Durante le ore notturne, ogni veicolo si trasforma in una creatura luminosa grazie a lampadine, barre al neon o sofisticati display a Led. "Le auto d'arte sono i mezzi di trasporto pubblico di Black Rock City: alcuni lo dimenticano," afferma David Best, uno dei personaggi storici del Burning Man.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da edmtrain (@edmtrain)

Ferrari 296 GTB, la "Tempesta" ibrida di Mansory


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti