Caro carburanti, schizzano i prezzi di benzina e Diesel

I nuovi valori medi aggiornati secondo i dati forniti dai gestori all'Osservaprezzi del Mimit
Caro carburanti, schizzano i prezzi di benzina e Diesel
2 min

Brutte notizie per gli automobilisti. I prezzi dei carburanti stanno registrando un aumento, sia per quanto riguarda le pompe di benzina appartenenti alle compagnie che quelle senza logo. Ecco l'analisi di Quotidiano Energia, basata sui dati forniti dai gestori all'Osservaprezzi del Mimit e aggiornati a ieri 4 febbraio.

I nuovi valori esposti

La benzina al self-service, si attesta a un prezzo medio di 1,833 euro/litro, in aumento di 1,829 euro/litro. Le compagnie oscillano tra 1,828 e 1,851 euro/litro, mentre le pompe bianche espongono la cifra media di 1,818 euro/litro. Anche il Diesel self-service vede un aumento, passando da 1,790 a 1,796 euro/litro. In questo caso i prezzi nelle compagnie variano tra 1,793 e 1,809 euro/litro, mentre le stazioni indipendenti praticano tariffe di 1,784 euro/litro.

Al servito, la benzina registra un prezzo medio di 1,972 euro/litro, in crescita rispetto al dato precedente di 1,967 euro/litro. Le stazioni colorate propongono prezzi che oscillano tra 1,915 e 2,055 euro/litro, mentre quelle senza logo rimangono più convenienti a 1,873 euro/litro. Il Diesel servito segna un aumento, portandosi da 1,929 a 1,935 euro/litro. Le stazioni delle compagnie offrono prezzi medi compresi tra 1,878 e 2,013 euro/litro, mentre le stazioni senza insegna si posizionano a 1,838 euro/litro.

Infine, per chi opta per il Gpl, i prezzi medi variano tra 0,721 e 0,739 euro/litro, mentre per il metano auto si registrano tariffe da 1,382 a 1,536 euro/kg.

Auto è anche su YouTube, iscrivetevi e attivate la campanella


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti