Tesla pescata nelle acque di Oslo: salvata da una sauna galleggiante

Incidente nel centro della capitale norvegese, la vettura elettrica e i due passeggeri a bordo per fortuna sono stati soccorsi
Tesla pescata nelle acque di Oslo: salvata da una sauna galleggiante
2 min

Doccia fredda, in senso letterale, per le due persone a bordo di una Tesla finita nel fiordo di Oslo, nel centro della capitale norvegese, e per fortuna tratte in salvo da una sauna galleggiante, come riportato dalla polizia che ha scritto su X “Quando l'auto è finita in acqua, apparentemente c'erano due persone all’interno. Sono stati salvati da una sauna galleggiante”.

La ricostruzione

Nel video che circola in rete si vedono le due persone sul tetto dell’auto mentre affonda. Nel frattempo, arriva in soccorso la sauna galleggiante, con altre tre persone a bordo, mezzo tipico della capitale e disponibile per il noleggio. “Sono andato a tutto gas verso le persone che si stavano tirando fuori dall'abitacolo dell’auto”, ha detto Nicholay Nordahl, alla guida della sauna galleggiante, al quotidiano Verdens Gang. “Siamo arrivati proprio mentre l'auto affondava. Con l'aiuto di altri due, li abbiamo ripescati. Hanno potuto riscaldarsi nella sauna”, ha poi aggiunto.

Secondo quanto dichiarato dal conducente della vettura elettrica, questi - convinto che l’auto fosse in modalità parcheggio - avrebbe premuto il pedale dell’acceleratore e, trovandosi nei pressi della banchina, avrebbe incidentalmente fatto finire la Tesla in acqua (poi recuperata con un carro attrezzi).


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti