Allarme carburanti: i prezzi della benzina continuano a salire

Secondo Quotidiano Energia, che ha elaborati i dati comunicati dai gestori all'Osservaprezzi del Mimit, la verde è in aumento
Allarme carburanti: i prezzi della benzina continuano a salire
1 min

Quotidiano Energia, grazie all'elaborazione dei dati comunicati dai gestori all'Osservaprezzi del Mimit, ha segnalato una nuova crescita sui carburanti. In particolare, è la benzina a preoccupare di più: in modalità self si attesta ora a 1,877 euro/litro (1,873 la rilevazione precedente), con le compagnie tra 1,874 e 1,899 euro/litro (no logo 1,861). Al servito, invece, è a 2,018 euro/litro (2,015 il dato precedente), con gli impianti colorati con prezzi tra 1,957 e 2,103 euro/litro (no logo 1,918).

I costi nel dettaglio

Passando al diesel, sempre in modalità fai da te, il costo è ora di 1,762 euro/litro (rispetto a 1,757), con i diversi marchi tra 1,757 e 1,785 euro/litro (no logo 1,746), mentre al servito è a 1,904 euro/litro (contro 1,899), con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi compresi tra 1,848 e 1,989 euro/litro (no logo 1,804). Concludiamo con il Gpl che oscilla tra 0,716 e 0,739 euro/litro (no logo 0,704) e il metano auto che va da 1,317 a 1,398 euro/kg (no logo 1,328).

Rc Auto, prezzi folli oltre 400 euro: gli automobilisti protestano


© RIPRODUZIONE RISERVATA