Napoli, Gesù in Vespa al posto della targa: VIDEO
Due ruote
0

Napoli, Gesù in Vespa al posto della targa: VIDEO

Due passeggeri a bordo del mezzo sono "protetti" dall'immagine religiosa che oscura l'identificativo, la scena è stata ripresa da un'auto che viaggiava subito dietro di loro

Un'immagine che vale più di mille parole, o in questo caso numeri. Quelli, per esempio, che compongono la targa di questa Vespa, oscurati dal proprietario e sostituiti con l'immagine di Gesù. Siamo a Napoli, città regina della fantasia e della comicità, due fattori che sono insiti nella cultura partenopea ma che, se sfruttati nel contesto sbagliato, possono diventare scomodi quantomeno per le autorità. Nel video che vi mostriamo, possiamo ammirare le gesta del vespista immortalate da un pronto cameraman a bordo di un'auto. 

TARGHE PARTICOLARI – “Ecco il vincitore della giornata, welcome to Napoli”,esclama l’autore del video mentre riprende una Vespa con a bordo due persone: al posto della consueta targa per motocicli, il proprietario del mezzo ha preferito apporre un’immagine raffigurante Gesù Cristo. Che fosse una richiesta di protezione? Una dichiarazione di fede? Il bisogno di essere l’eroe comico di giornata? Potrebbero essere queste le motivazioni più curiose per un gesto che sarà sicuramente apprezzato dagli internauti tanto quanto Hysaj e la sua Bottle Cap Challenge con la moto d'acqua, ma non abbiamo dubbi che il vespista non sarà stato simpatico alle autorità che si siano eventualmente accorte dell’oscuramento della targa. Ma che dire: bene o male, l’importante è avere un po' di fede, soprattutto nel traffico.

Tutte le notizie di Due ruote

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...