MV Agusta: vanno a ruba le Serie Oro Superveloce 800 e Brutale 1000
Due ruote
0

MV Agusta: vanno a ruba le Serie Oro Superveloce 800 e Brutale 1000

Grande successo per le pre-ordinazioni dei due modelli della Casa di Schiranna. A poche ore dall'apertura sui social aziendali i 300 esemplari di una e dell'altra moto sono andati sold out

Serie limitata e grandi regine dell'ultimo EICMA. La Brutale 1000 Serie Oro e la Superveloce 800 Serie Oro MV Agusta continuano a macinare successo e il sold out registrato in pochi giorni dall'apertura delle pre-ordinazioni sui social aziendali ne è una prova lampante. 300 esemplari per entrambi i modelli andati a ruba, adesso non resta che attendere le consegne: per la Brutale dal prossimo novembre, per la Superveloce da marzo 2020.

SUCCESSO - Dopo l'appuntamento con il Salone di Milano dello scorso novembre, la Superveloce 800 Serie Oro è stata incoronata come “la moto più desiderabile e attesa del 2020”, mentre la Brutale 1000 Serie Oro è stata definita “la moto più bella” del salone. La MV Agusta ha iniziato a ricevere molte richieste per una produzione in serie. Detto, fatto: la decisione di produrre questi due modelli in serie limitata è stato accolto. La Casa di Schiranna ha optato per 300 per ciascun modello e dopo poche ore dall'apertura delle pre-ordinazioni, è arrivato il sold-out. La conferma assoluta di un successo garantito.

BRUTALE - La Brutale 1000 Serie Oro è la naked più potente in gama: 1000 CC, con un motore da 4 cilindri imparentato con la F4 RC da Superbike che permette a questa "nuda", definita la più cattiva e aggressiva di sempre, di raggiungere a velocità proibitive.

SUPERVELOCE - Affascinante, di una bellezza senza tempo: la Superveloce 800 Serie Oro esalta il passato glorioso della MV Agusta. Le caratteristiche della moto, però, non sono solo nel vestito e nell'eleganza esteriore. Sotto al telaio in acciaio, si trova il motore 3 cilindri in linea da 148 CV per 799 CC di cilindrata. Il cambio a sei marce è accoppiato all'albero contro-rotante accoppiato. Lo scarico triplo, invece, è collocato in posizione asimmetrica. 

L'INNOVAZIONE CONTINUA - “Siamo felici di questo successo - ha dichiarato Timur Sardarov, CEO di MV Agusta - che ci conforta nella scelta di proseguire sulla strada dell’innovazione continua, della ricerca della performance assoluta e del design, che da sempre ci contraddistingue. 600 appassionati hanno dimostrato la loro fede incrollabile nel brand MV Agusta, e di sicuro non li deluderemo, rendendoli orgogliosi di possedere un’opera unica ed autentica di arte motociclistica.”

Tutte le notizie di Due ruote

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...