Corriere dello Sport

Vespa, il Club Italia festeggia i 70 con il raduno a Pontedera
Due ruote
0

Vespa, il Club Italia festeggia i 70 con il raduno a Pontedera

Per celebrare la ricorrenza, al Museo Piaggio, sono arrivate oltre 200 Vespa di ogni epoca e versione

Vespa Club Italia compie 70 anni. Era l’ottobre del 1949 quando i primi Club dedicati al mito a due ruote si riunirono a Viareggio per fondare un’associazione a livello nazionale, dando il via a una storia tutta tricolore che continua a celebrare il mito della storica due ruote. Un movimento che, da allora, è cresciuto in maniera del tutto naturale e spontanea. 

IL RADUNO A PONTEDERA - Sabato 26 ottobre è stato festeggiato, al Museo Piaggio di Pontendera il settantenario del Vespa Club Italia, con l’organizzazione della Fondazione Piaggio e i delegati dei vari Vespa Club in giro per la penisola.  A Pontedera sono arrivate oltre 200 Vespa di ogni epoca e versione, percorrendo la stessa strada fatta 70 anni fa in occasione del primo raduno.

VESPA, UN MITO IN TUTTO IL MONDO - Oggi Vespa conta 18 milionidi veicoli in tutto il mondo e si conferma come fiore all’occhiello di un’estetica tutta nostrana e d’esportazione. Da quell’ottobre 1949, infatti, iniziarono a sorgere anche in altre nazioni i Club dedicati alla due ruote: Francia, Belgio, Svizzera, Germania, Olanda.

Vespa e pin up per i venti anni di Millenium

Inevitabile la costituzione di un Vespa Club Europa prima e di uno mondiale poco dopo, quando fu conquistato anche il continente oltre oceano. Dal 2006 esiste, infatti, il Vespa World Club, con 49 Club Nazionali e 200.000 soci da ogni parte del mondo. Nel mondo avvicinato da internet, googlare Vespa significa trovare migliaia di siti a lei dedicati e una manifestazione globale come i Vespa World Days. L’avrebbe immaginato, dopo la guerra, Enrico Piaggio?

Tutte le notizie di Due ruote

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti