Due ruote
0

Husqvarna Norden 901, regina delle post-moderne

L'avventurosa svedese potrebbe essere la punta di diamante di un nuovo filone motociclistico, capace di superare i concetti di moderno e classico e muoversi verso orizzonti tutti da esplorare

Husqvarna Norden 901, regina delle post-moderne

Da concept, durante l’EICMA, è riuscita a far parlare talmente di sé, che quella che poteva essere una semplice ipotesi, una sonda di gradimento, un’esca all’amo della passione, arriverà invece molto presto sul mercato. La Husqvarna 901 Norden potrebbe non essere, però, un’avventurosa come tutte le altre. Vediamo perché.

IL CONTESTO E LA PREMESSA - L’imperativo “classico”, che ormai detta legge da diverso tempo nei listini delle case moto, è uno dei trend più prolifici degli ultimi anni. Heritage, café racer, scrambler, tutte sottocategorie affiliate al blocco delle “special di serie” su larga scala, mezzi dal fascino senza tempo, come scriviamo sovente noi giornalisti, che riportano la passione alla sua dimensione più pura: un faro (possibilmente tondo), una sella, un serbatoio. Un filone secondo molti destinato a durare ancora a lungo. Per altri, invece,cadute le ultime barbe da hipster, ci sarà un deciso dietro-front, ridimensionando il fenomeno “modern-classic” alla nicchia che in fondo è sempre stato.
Ma se le sorti delle neo-classiche sono ancora incerte e tutte da verificare, c’è chi nel frattempo sta andando oltre, aprendo di fatto la strada al post-classico, all’oltre-vintage, sentieri impervi e affascinanti che sfruttano elementi del passato intersecandoli con design arditi e linguaggi stilistici inediti dall’allure futuristica. Progetti dall’accento talvolta consumer, come nel caso di Honda con le sue “Neo Sports Café”, ma anche più esclusivi come l’ultima MV Agusta SuperVeloce, fino alle particolarissime Husqvarna Svartpilen e Vitpilen, non certo moto per tutti. Ed è proprio Husqvarna a proseguire dritta su questa scia con la nuova 901 Norden prossima al listino.

Husqvarna Norden 901, regina delle post-moderne

LA MOTO DI SERIE non sappiamo esattamente come sarà ma se il processo seguirà le stesse sorti di quello della Svartpilen e della Vitpilen, tra concept e risultato finale le differenze dovrebbero essere minime. Fedele all’idea originale, quindi, la 901 Norden dovrebbe essere una moto dal forte impatto estetico, dalla grammatica stilistica estremamente personale e di carattere: il grande faro tondo, con i due faretti a led, e tutto a seguire, tra muscoli, curve e tagli netti. La meccanica vedrà incastonato nel telaio il due cilindri in parallelo da 889,5 cc, con un’erogazione probabilmente ottimizzata per l’utilizzo off-road ma allo stesso tempo capace di garantire coppia e spinta necessarie all’utilizzo touring, anche a pieno carico. Un mezzo, che almeno per quanto riguarda la versione concept, propone un’impostazione da tutto-terreno vera, come testimoniano le ruote di dimensione 21 e 18 pollici, e le sospensioni dalla lunga escursione (che dovrebbero essere marcate WP). Completerà probabilmente il pacchetto, una dotazione elettronica allineata alla migliore concorrenza, che oltre ai consueti sistemi traction control, riding mode e ABS evoluti, dovrebbe proporre anche specifiche tecnologie per un utilizzo off-road, in linea col DNA del marchio.

Tutte le notizie di Due ruote

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti