Ducati, la Streetfighter V4 S diventa Dark Stealth e Euro5

La naked si presenta con una nuova colorazione nero opaco e con l'omologazione Euro5 (come il resto della gamma Streetfighter V4) per soddisfare gli standard sulle emissioni inquinanti

Per il 2021 Ducati presenta tante novità, come la nuova colorazione Dark Stealth per lo Streetfighter V4 S (che sarà disponibile nei concessionari da novembre 2020) e l'omologazione Euro5 che interesserà tutti i modelli della gamma Ducati Streetfighter V4.

Come definire lo Streetfighter V4 S? La descrizione perfetta arriva direttamente da Ducati: “la Panigale V4 spogliata delle carene”. La naked di Bordo Panigale ha il manubrio alto e largo e pesa 178 kg. A spingerla il Desmosedici Stradale 1.100 cc che eroga 208 CV, troviamo anche ali biplano e un modernissimo pacchetto elettronico. La novità per il 2021 si chiama Dark Stealth, colorazione nero opaco in grado di far risaltare il lato più aggressivo della naked.

Omologazione Euro5

L’altra novità, come anticipato, è l’omologazione Euro5 che verrà estesa a tutti i modelli della gamma Ducati Streetfighter V4. L’aggiornamento agli standard di emissioni, però, non ha modificato i valori di potenza e coppia della V4 ma li ha solo riposizionati a regimi di rotazione differenti. La naked eroga una potenza di 208 CV (153 kW) a 13.000 giri/minuto (250 giri più in alto rispetto alla versione Euro4) e una coppia di 12,5 Kgm (123 Nm) a 9.500 giri/minuto (2.000 giri/minuto più in basso dell’Euro4). Le modifiche ci sono state alla linea di scarico del Desmosedici Stradale e alla calibrazione motore, ritocchi necessari per rispettare il nuovo standard europeo sulle emissioni inquinanti. Cambiamenti anche per il silenziatore che, immutato nell’aspetto, utilizza catalizzatori maggiorati (+10 mm di lunghezza) e ha una nuova tecnologia di impregnazione dei metalli nobili (fondamentali per massimizzare la capacità di convertire i gas inquinanti).

Commenti