Terence Hill ringrazia Haaland e il Dortmund in sella alla sua moto

L’attore è ormai da qualche anno un tifoso sfegatato del club tedesco e con un video comparso sui social ha voluto mandare un messaggio ad Haaland e al club dopo la vittoria in Coppa di Germania
Terence Hill ringrazia Haaland e il Dortmund in sella alla sua moto
TagsTerence Hillborussia dortmundHaaland

Attore, regista, sceneggiatore, produttore, grande protagonista dei mitici “spaghetti western” che hanno segnato la storia del cinema italiano, ma anche grande appassionato di moto e di… Borussia Dortmund.

Stiamo parlando di Terence Hill, al secolo Mario Girotti, che seduto in sella alla sua due ruote ha voluto ringraziare Erling Haaland per la vittoria in Coppa di Germania, indossando la sua maglia numero 9 con tanto di autografo e dedica.

Nico Rosberg cade dalla moto e finisce a gambe all’aria VIDEO

Il messaggio di Terence in sella alla sua moto BMW

L’attore italiano – di madre tedesca – ha ormai deciso da qualche anno di diventare un tifoso sfegatato del Borussia Dortmund. Amore nato dopo che nel 2018 fu chiamato proprio dal club tedesco per fare da testimonial durante la presentazione della seconda maglia per quella stagione.

Il messaggio che Terence ha voluto rivolgere ad Haaland, che insieme al club ha fatto recapitare all’attore la maglia autografata, è stato postato sui social e in un secondo ha fatto il giro del web:

Ciao Haaland, ciao Dortmund. Grazie per questo bellissimo regalo, ne sono orgoglioso. Haaland, sei davvero il migliore. Grazie per tutti i tuoi gol, grazie per la doppietta contro il Lipsia. Vi auguro il meglio"

Terence Hill risponde a Haaland: il video che spopola sul web
Guarda il video
Terence Hill risponde a Haaland: il video che spopola sul web

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti