Ducati SCR-E, e-bike pieghevole da città (e non solo)

La bici può essere facilmente chiusa e si caratterizza per le due grandi ruote che permettono la percorrenza anche su tratti di strada dissestata
Ducati SCR-E, e-bike pieghevole da città (e non solo)
TagsDucati SCR-Ee-bikeBici elettrica

Insieme ai monopattini elettrici, le e-bike sono a tutti gli effetti le regine della mobilità urbana sostenibile. A noleggio o private, è ormai difficile non vederle girare nelle grandi città. Una moda che sembra destinata a continuare. E sfruttando questa scia positiva, sono sempre di più le aziende motociclistiche che hanno deciso si debuttare nel settore della micromobilità. Una delle prime è stata Ducati che, in collaborazione con MT Distribution, ha realizzato la sua linea di monopattini ed e-bike. A proposito di e-bike, uno dei modelli che sta riscuotendo più successo è la SCR-E, bici elettrica pieghevole che si caratterizza per le sue enormi gomme, utili non solo in città ma anche per pedalare nei terreni più difficili.

Le caratteristiche

Dicevamo delle ruote: 20’’ di diametro e 4’’ di larghezza, che permettono alla Ducati SCR-E di percorrere con piena aderenza anche tratti di strada dissestata o fuoristrada. Il telaio è in alluminio leggero (il peso della bici è di 24 kg), ma con un design appositamente studiato per aumentarne la resistenza, ed è dotato di una maniglia deluxe con tecnologia easy-folding. Questo permette di piegare e chiudere facilmente il mezzo e caricarlo sia in auto, oppure sui mezzi pubblici. La batteria Samsung da 36V, 10.4Ah e 374 Wh è completamente integrata nel telaio e, a piena carica, permette di percorrere fino a 70 km (un dato che può variare in base al livello di assistenza utilizzato, al peso del ciclista, alla potenza muscolare applicata nella pedalata, alla pressione delle gomme, alla pendenza della strada e al numero di stop e ripartenze). Il tempo di ricarica è di circa 4-6 ore. Parliamo del motore. L’e-bike monta un motore posteriore 8FUN da 250W brushless che, dicono da Ducati, richiede una manutenzione minima e ha un bassissimo livello di usura. In grado anche di reggere bene i diversi livelli di velocità, risulta silenzioso ed è ideale per un utilizzo urbano del mezzo. Le luci posteriori sono nel piantone sottosella e il display LCD, di ultima generazione, monta un sensore crepuscolare per l’accensione automatica delle luci e la rilevazione della temperatura esterna. L’e-bike Ducati SCR-E ha un prezzo di 1.799 euro.

Ecco E-Scrambler, la bici elettrica di Ducati

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti