Polini rivoluziona la pedalata assistita con il motore E-P3+

Ecco tutti i dettagli del nuovo motore per E-Bike sviluppato dall'azienda di Alzano Lombardo, che offre ben 5 mappature e un'elettronica che sfrutta algoritmi di derivazione Motorsport
Polini rivoluziona la pedalata assistita con il motore E-P3+
3 min
TagsPolini MotoriE-P3+motore

Con il nuovo motore E-P3+, Polini Motori cambia le prospettive della pedalata assistita. Vediamo più nel dettaglio questo innovativo motore di nuova generazione, con ben cinque mappature, pensato per essere impiegato sulle E-bike.

La rivoluzione Plus

Il segno “più”, ovvero “plus” sta proprio ad indicare la novità e il grande passo avanti fatto da Polini, simbolo di un attento studio e di un'analisi accurata della progettazione. Leggero, potente e compatto, con un ingombro laterale tra i più ridotti della categoria, il motore E-P3+ eroga una coppia di 75 Nm nella versione E-P3+ (Road) e 90 Nm nel modello MX (specifico per MTB) per i clienti più esigenti.

Il peso del propulsore è di soli 2950 gr e dispone di 5 mappature, di cui 3 prestabilite e 2 interamente configurabili: tra queste, la mappatura “touring” dolce e progressiva; ideale per un utilizzo quotidiano e con maggiore durata di autonomia. La mappatura “dynamic” dal carattere sportivo, ma allo stesso tempo naturale e preciso; quella “race” senza compromessi, una vera e propria mappa da gara, per offrire il massimo delle prestazioni (set up messo a punto attraverso l’esperienza fatta nelle gare sia del Campionato World Series che del Campionato Italiano FMI). E infine, le “custom 1/custom 2”, completamente configurabili dall’utente tramite l’app per smartphone, che sarà disponibile da autunno 2021.

I dati tecnici

L'E-P3+ offre un'elettronica totalmente innovativa, che sfrutta algoritmi derivati dal Motorsport. Il software PDC “Polini Dynamic Control” è stato sviluppato con 4 obbiettivi: precisione di erogazione della coppia di assistenza, sempre in funzione dello sforzo applicato dal ciclista sui pedali; reattività nel seguire le variazioni di pedalata; riduzione del tempo di risposta da parte del motore quando si inizia a pedalare, portando a zero il tempo di interruzione di spinta nel momento in cui si smette di pedalare ed infine incremento assistenza attiva fino a 120 RPM.

In più, Polini offre un display TFT a colori da 2,5 pollici con adattamento automatico del colore e dell’intensità in base alla luce ambientale.

Motosprint The Test di Riccardo Piergentili: Suzuki V-Strom 1050 XT ABS

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti