Roma Motodays 2019: le novità in programma
Saloni
0

Roma Motodays 2019: le novità in programma

L'undicesima edizione si prepara ad andare in scena dal 7 al 10 marzo in Fiera Roma, con novità ed eventi tutti da scoprire. Sarà anche svelata una special firmata da Honda: la CB1000R Tribute, modello unico realizzato per celebrare i cinquant'anni della Honda Four 750

IL CONVEGNO DI FLEET & MOBILITY - Si svolgerà venerdì 8 marzo presso il centro convegni di Fiera di Roma la settima edizione di “La Capitale Automobile – Moto”, summit dedicato al mondo delle moto e degli scooter, organizzato dal Centro Studi Fleet&Mobility, insieme ad Agos. Gli argomenti dell’edizione 2019 del convegno saranno l’analisi delle tendenze, le quote e i segmenti del mercato moto, la crescita record che guarda all’obiettivo di 100.000 targhe, il fenomeno vintage, il successo delle medie e delle piccole cilindrate.

L’attenzione si sposterà poi sulla tecnologia a bordo, per il comfort ma anche per la sicurezza, e sempre a proposito di sicurezza si parlerà di infrastrutture e prodotti ma anche di attrezzature all’avanguardia, di assicurazioni e di telematica.

Verrà affrontato anche l’argomento del calo delle vendite dei ‘cinquantini’ e si parlerà dell’universo dei riparatori, del post-vendita e dei ricambi, per concludere con gli aspetti che riguardano l’usato e le permute. 

Alcuni degli interventi, moderati dal professor Pier Luigi del Viscovo, saranno di Pier Francesco Caliari, Direttore Generale di ANCMA; William Armuzzi, General Manager moto di Honda; Maurizio Carletti, Executive VP Marketing di Piaggio; Enrico Pellegrino, Global Commercial Director di Peugeot Motocycles; Fausto Gresini, ex pilota e fondatore di Gresini Racing;  Lucio Cecchinello, CEO ed owner del team LCR.

HONDA TRIBUTE - Sarà svelata durante il salone una special firmata da Honda: la CB1000R Tribute, modello unico realizzato per celebrare  i cinquant’anni della Honda Four 750.  E per l’undicesima edizione di Roma Motodays, anche la mostra tematica dedicata alle “storiche” sarà intitolata “Honda 750 Four. E nulla fu più come prima”. Un titolo che è quasi uno slogan, e che lascia capire anche alle ‘nuove leve’ del motociclismo quanto è stata importante l’apparizione della quadricilindrica giapponese 50 anni fa.

Per tutti i visitatori di Roma Motodays ci sarà una grande sorpresa a tal proposito, che verrà svelata a breve.

LE CASE – Continua a crescere il numero delle Case presenti in forma ufficiale all’undicesima edizione di Roma Motodays: alle già annunciate Honda, Kymco e Triumph si aggiungono infatti Askoll, con i suoi mezzi particolarmente ecologici, i marchi italiani Benelli, e Moto Morini, l’austriaca KTM con il suo marchio di origine svedese Husqvarna, l’inglese Royal Enfield e le americane Indian Motorcycle e  Harley-Davidson. La Casa di Milwaukee ha confermato il palcoscenico di Roma Motodays per svelare il vincitore del suo contest unico al mondo, The Battle of the King, che premia la migliore special fra le centinaia realizzate dalle sue concessionarie in tutto il mondo.

TURISMO - Cresce sempre di più l’area turismo #WelcomeBikers di Roma Motodays alla quale si aggiungono ogni giorno nuovi operatori del settore: Messico, Sudafrica, Mongolia, Slovenia, ma anche Andorra, Croazia, Grecia, Albania, Portogallo e tanti altri saranno rappresentati da aziende che sviluppano incoming mototuristico nei rispettivi Paesi. Ma non solo: saranno presenti anche importanti Rally di livello internazionale come Transanatolia 2019, in anteprima in un salone italiano e solo per i visitatori di Roma Motodays, il Serres Rally e il Rally di Albania.

Presenti anche i principali operatori italiani come MotoExplora, Libermoto, Altrimenti Viaggi, GoBiker e tanti altri per progettare la prossima avventura a due ruote, ma anche territori italiani come l’Azienda Turistica Locale del Cuneese. 

Ci sono, quindi, tutti i presupposti per una straordinaria seconda edizione della Borsa internazionale del turismo in moto, che vedrà quest’anno anche la partecipazione di Buyers dall’estero, provenienti dai principali mercati europei.

Roma Motodays si conferma, dunque, il salone di riferimento in Italia per il Mototurismo e i viaggi in moto, un momento da non perdere per chi vuole sognare su due ruote.

Confermata la solidarietà con la partecipazione di Bambini Nel Deserto, con il nuovo progetto per Garage Italia, e le celebrazioni per i 10 anni del terremoto de L'Aquila.

Confermata la presenza dell’ambasciatore dell’Argentina all’inaugurazione di Roma Motodays, giovedì 7 marzo.

INGRESSO LADIES L’8 MARZO – In occasione della Festa della Donna l’8 marzo, Roma Motodays riserverà l’ingresso gratuito e il parcheggio interno  a tutte le donne motocicliste che arriveranno in Fiera alla guida di una moto/scooter. L’ingresso sarà dal Cargo Ovest di Fiera Roma.

Vedi tutte le news di Saloni

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti