Corriere dello Sport

L'edizione digitale è su tablet e smartphone. Provala gratis

Eicma

Vedi Tutte
Eicma

EICMA 2015: KTM 690 Duke, motore più cattivo

EICMA 2015: KTM 690 Duke, motore più cattivo

Aumenta la potenza della naked di accesso della Casa austriaca

 

Sullo stesso argomento

dal nostro inviato Federico Porrozzi

venerdì 20 novembre 2015 12:56

KTM presenta a Milano la nuova versione della sua naked entry-level.

PIU’ SEI - La 690 Duke è stata rinnovata nelle grafiche, nella sella e nel motore monocilindrico, invariato nella cilindrata ma più potente rispetto al vecchio modello: sono sei i cavalli in più (da 67 a 73 cv, mentre la versione R arriva a 75) mentre la coppia massima misura un 6% in più.
La nuova 690 Duke vanta un regime massimo di giri più alto (da 8.500 s 9.000) e un nuovo contralbero di bilanciamento nella testata, utile alla riduzione delle vibrazioni. Il peso è contenuto: 148 kg. 

ANCORA PIU’ SPORTIVA - La versione R, più lussuosa, è equipaggiata con sospensioni WP regolabili, terminale di scarico Akrapovic, pinza del freno regolabile ed elettronica al top completa di controllo di trazione e freno motore e due mappature di guida (Sport e Rain).
Sulla versione base, questo pacchetto si può acquistare come optional. 
Il sistema ABS MSC, che consente di frenare anche in curva senza rischiare il bloccaggio della ruota, è disponibile solo per la R.

Articoli correlati

Commenti