Roma Motodays torna nel 2021

Il Salone della Moto e dello Scooter del Centro Sud Italia si terrà a Roma dall’11 al 14 marzo. In programma esposizioni, shopping e test ride

Dopo la cancellazione dell’appuntamento 2020 a causa della pandemia di Covid-19, Roma Motodays si prepara a tornare in scena nel 2021

In occasione dell'ultima tappa del CIV a Vallelunga, infatti, sono state annunciate le date della prossima edizione del Salone della Moto e dello Scooter del Centro Sud Italia, che si terrà dall’11 al 14 marzo.

Ripartenza nel rispetto dei procolli

Tematiche principali dell’edizione 2021 dell’appuntamento fieristico internazionale della Capitale,saranno esposizioni, test ride, shopping, intrattenimento per coltivare la passione e affrontare la nuova mobilità. Tutti argomenti che saranno trattati nel rispetto delle misure sanitarie necessarie e dei protocolli.

“Con tutto lo staff stiamo andando avanti nella progettazione e nello sviluppo di Roma Motodays, lavorando per offrire, sia agli investitori sia al pubblico, un appuntamento di qualità e di sostegno al settore delle due ruote, come asset fondamentale per coltivare la passione e permettere la mobilità individuale”, dichiara l’ingegner Pietro Piccinetti, amministratore unico e direttore generale di Fiera Roma.

“Sempre accanto alle istituzioni per fare in modo che le regole siano perfettamente rispettate, vediamo nel 2021 l’anno della ripartenza per il settore fieristico e per l’economia tutta, cui siamo orgogliosi di dare il nostro contributo, anche con appuntamenti come questo, molto importanti per rimettere in moto il comparto”, aggiunge Piccinetti.

I contenuti

Confermati i contenuti che hanno sempre caratterizzato il Salone, insieme a importanti novità che puntano a raccontare il mondo della mobilità.

Oltre alla parte espositiva, tra i punti di forza dell’evento ci sarà ancora l’Experience e la possibilità di testare veicoli a trazione endotermica ed elettrica, ma anche accessori di vario genere.

Attesi protagonisti saranno anche i veicoli che costituiscono la micromobilità e che stanno ridefinendo il concetto di spostamento in città, oltre alla viabilità e al ripensamento del tessuto urbano.

In più saranno presentiuna vetrina sul mototurismo, con operatori italiani e stranieri, stand dedicati alla customizzazione e alle special, al mondo del collezionismo, e l’area destinata a shopping e occasioni. Così come un calendario di workshop e convegni.

Monopattini elettrici sharing, a Roma nuove regole con alcol test e contro il parcheggio selvaggio

 

Commenti