Formula E, ePrix Riad: Sims altra pole per Gara 2

La seconda qualifica della stagione conferma BMW al top, con Nissan a 2 decimi e Audi a 3. Ancora penalizzati i piloti del primo gruppo, i migliori di gara-1 e nelle prime sei posizioni del campionato
Formula E, ePrix Riad: Sims altra pole per Gara 2
Tagsformula eePrix RiadSims

Due su due per Alexander Sims a Ad Diriyah. Seconda pole per BMW dopo la partenza al palo strappata nell’ePrix d’apertura del campionato di Formula E. Cambia la compagnia nelle prime tre file dello schieramento, off-limits ai piloti del primo gruppo – Bird, Frijns, Vandoorne, Rowland, Lotterer e De Vries –.

Formula  E, ePrix Riad: tutti gli scatti di Gara 1
Guarda la gallery
Formula E, ePrix Riad: tutti gli scatti di Gara 1

In Super Pole accedono Evans, Di Grassi, Sims, D’Ambrosio, Buemi e Da Costa, quest’ultimo autore del miglior crono nelal fase a gruppi, in 1’11”418. Tempi subito molto più rapidi del venerdì e una pista decisamente meno sporca.

Sims perfetto, Da Costa spreca

A migliorarsi maggiormente nella fase decisiva è proprio Sims, quattro decimi più rapido del tempo staccato nel Gruppo 2, pochi millesimi dietro al riferimento relativo fissato da D’Ambrosio. L’inglese di BMW migliora di 4 decimi e chiude in 1’11”476.

A mostrare il potenziale per strappare la pole è Antonio Felix Da Costa, record nel primo settore ma con un secondo e, soprattutto, un terzo caratterizzato da errori che lo hanno portato sullo sporco, fuori traiettoria: respinto, in griglia è sesto con 1’14”134. DS Techeetah che vede Jean Eric Vergne sono 11°, nonostante sia sceso in pista nel Gruppo 4, dal quale Buemi ha guadagnato l’accesso in Super Pole con un 1’11”774.

Nissan in prima fila, 2 decimi dietro BMW e con una seconda tutta da seguire, Di Grassi ed Evans precedono D’Ambrosio – anche per lui difficoltà nel trovare aderenza in Super Pole – e Da Costa.

I tempi e la griglia di partenza dell'ePrix di Ad Diriyah

Gruppo 1 alle porte della Super Pole

I protagonisti dell’ePrix di venerdì non fanno meglio della settima posizione, ottenuta da Sam Bird. Il Gruppo 1 non è andato oltre l’1’12”007, miglior tempo ottenuto proprio dal pilota di Envision Virgin.

Lotterer 10° e Vandoorne 12° hanno limitato i danni di una qualifica sfavorevole per condizioni di pista. Male Nick De Vries, con Mercedes partirà in ultima fila. Deludenti anche le prestazioni di Daniel Abt, 15° con Audi, come di Jani su Porsche (19°) e Calado su Jaguar (22°).

Il secondo ePrix di Ad Diriyah partirà alle 13:00 ora italiana.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti