Formula E
0

Formula E, ePrix Marrakech 2020: Da Costa si prende la pole position

Non sorridono al leader di campionato, Mitch Evans, le libere della Formula E: partirà dal fondo della griglia. Ad approfittarne in prima fila sono Da Costa e Guenther

Formula E, ePrix Marrakech 2020: Da Costa si prende la pole position

Manca un protagonista, dalla Superpole dell’ePrix di Marrakesh 2020. Il leader di campionato, Mitch Evans, partirà dal fondo della griglia, senza un tempo cronometrato utile.

L’errore, sul filo dei decimi, è arrivato nel Gruppo 1, quando la Jaguar del pilota neozelandese è transitata sul traguardo in concomitanza con il semaforo rosso. Bandiera a scacchi, niente giro veloce. O meglio, l’1’17”4 ottenuto da Evans, a spingere comunque per il giro, sarebbe valso l’accesso alla Superpole.

“È una sorpresa, ovviamente sono furioso, il tempo era di 17”4 e sarei passato. Siamo in una posizione nella quale non dovremmo fare questi errori”, le parole di Evans a caldo.

ePrix Marocco 2020: Mercedes con un software aggiornato

Superpole, Gruppo 2 il più rappresentato

I 6 a giocarsi le prime tre file, però, sono stati Buemi, De Vries, Da Costa, Mortara, Lotterer e Guenther, stavolta con la maggior rappresentazione di piloti dal Gruppo 2, più Da Costa dal Gruppo 1 e Buemi dal Gruppo 3.

E’ il portoghese di DS Techeetah a superare la miglior prestazione della fase a gruppi, l’1’17”562 di Max Guenther su BMW. Un testa a testa che ha visto miglioramenti tanto per Guenther che per Lotterer e Da Costa, ben 482 millesimi sotto il tempo del Gruppo 1, il portoghese. Tre decimi tolti, invece, da Guenther e Lotterer.

Formula E 2020: Top&Flop, la nuova rubrica video dopo ogni ePrix

Il giro era buono, sai di poter migliorare qua e là, alla fine è stata una lotta serrata tra me, Andre e Max. Dopo alcune qualifiche non così buone, tornare e fare la pole mi rende davvero felice”, ha commentato Da Costa.

In seconda fila partiranno Lotterer e De Vries, migliore tra le Mercedes – Vandoorne è sotto investigazione per eccesso di velocità in pitlane –, seguiti dalla Venturi Mercedes di Mortara, autore di un giro 172 millesimi più lento del tentativo realizzato nella fase a gruppi, e la Nissan di Buemi, anche lui 32 millesimi più lento nella Superpole.

Vergne di nuovo in pista

DS Techeetah che guarda all’ePrix in Marocco – il via alle 15:00 italiane – con Da Costa e piazza Jean Eric Vergne in undicesima posizione. JEV ha saltato le sessioni di libere del venerdì per problemi fisici, un mal di testa che lo ha costretto ad accertamenti, compreso un test per coronavirus, risultato negativo.

I tempi e la griglia di partenza dell'ePrix di Marrakesh

Tutte le notizie di Formula E

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti