News motori

Vedi Tutte
News motori

Nuovo Caddy Maxi, una tonnellata di spazio

Volkswagen presenta la nuova generazione del van Caddy in versione Maxi, che unisce una capacità di carico di 4,7 metri cubi a una nuova gamma di motori Euro6 e a una dotazione tecnologica da berlina.  

 

giovedì 7 maggio 2015 10:28

Poco dopo l’anteprima mondiale del Caddy in Polonia, Volkswagen Veicoli Commerciali ha presentato a Ginevra anche l’ultima generazione del bestseller nella versione a passo lungo: il Caddy Maxi. In undici anni sono stati venduti in tutto il mondo oltre 1,5 milioni di esemplari della generazione precedente, circa un terzo in versione Maxi, più lunga di 47 centimetri. Ed ecco l'ultimo erede della "grande" famiglia, con un passo più lungo di 32 centimetri rispetto alla versione corta e un bel carico di novità.

Con due file di sedili nel vano passeggeri vanta un volume di carico di 530 litri, ma all’occorrenza, entrambe le file di sedili posteriori possono essere completamente rimosse: la normale capacità di carico di 1.350 litri aumenta fino a 3.700 litri, con un volume massimo di 4,7 metri cubi (in combinazione con il pacchetto sedili Flex-Plus, disponibile a richiesta), e una capacità di carico di 1.005 chilogrammi, guidatore incluso. Diamo uno sguardo ai motori, tutti Euro 6. I diesel comprendono tre varianti del quattro cilindri TDI con potenze comprese tra i 102 e i 150 cv del top di gamma, mentre la gamma benzina parte dal compatto tre cilindri 1.0 TSI da 102 cv fino al quattro cilindri 1.4 TSI da 125 cavalli.


Interessanti anche le novità sul fronte tecnologia e sicurezza: sul nuovo Caddy Maxi troviamo infatti il sistema di controllo perimetrale Front Assist, che comprende la funzione di frenata di emergenza City: se il guidatore, a velocità inferiori ai 30 km/h, non si accorge di un ostacolo, il sistema frena automaticamente riducendo così l’impatto. Inoltre la nuova gamma Caddy è dotata, di serie, della funzione di frenata anti collisione multipla. Dopo una collisione, qualora il guidatore non fosse più in grado di intervenire in prima persona, il sistema avvia una frenata in automatico. A richiesta sono disponibili anche i sistemi di regolazione automatica delle luci abbaglianti Light Assist e il sistema di riconoscimento della stanchezza del guidatore.

Il sistema di riscaldamento del parabrezza, disponibile a richiesta, garantisce inoltre sempre una visibilità ottimale. Nella regolazione automatica della distanza (ACC), disponibile a richiesta e attiva a una velocità compresa tra 0 e 160 km/h (DSG) oppure tra 30 e 160 km/h (cambio manuale), un sensore radar misura e monitora la distanza e la velocità relativa dei veicoli che precedono. In combinazione con il DSG, l’ACC rallenta la vettura, per esempio nella guida in colonna o in situazioni di ingorgo, fino all’arresto completo. In abbinamento alle radio Composition Color, Composition Media e al sistema di radionavigazione Discover Media, è possibile ordinare a richiesta la telecamera per retromarcia. Il dispositivo di assistenza al parcheggio Park Assist, disponibile a richiesta, consente di effettuare automaticamente parcheggi in linea e “a pettine”, ovvero in posizione trasversale rispetto alla carreggiata. 

Per Approfondire