Gare

Vedi Tutte
Gare

Ford GT, debutta l'avversaria della Ferrari 488

Ford GT, debutta l'avversaria della Ferrari 488

Prima gara ad aprile in occasione del primo round del WEC: ma l'attesa è alla 24 Ore di Le Mans dove le Ford GT sfideranno le nuove 488 GTE. 

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

mercoledì 30 settembre 2015 15:42

Ford GT è pronta a debuttare là dove conta, ossia in pista. Dopo i saloni e le presentazioni ufficiali, la versione da pista della sportiva made in USA sta per atterrare nel Mondiale Endurance per rinnovare la grande sfida contro le Rosse di Maranello che infiammò i circuiti di tutto il mondo durante la seconda metà degli anni '60. Ford competerà con 2 vetture nella classe GT-Endurance Pro in tutti i 9 appuntamenti del WEC, compresa la 24 Ore di Le Mans, dove l’Ovale Blu tornerà a gareggiare a 50 anni dalla storico triplice podio conquistato da 3 GT40 nel 1966, antipasto delle vittorie ottenute nel triennio successivo. 
 
“La Ford GT è un concentrato di innovazione sul fronte dell’aerodinamica, della riduzione del peso e della propulsione, grazie al motore EcoBoost, e sarà una temibile avversaria in grado di confrontarsi ai massimi livelli del motorsport globale”, ha dichiarato Raj Nair, Vice Presidente Sviluppo Prodotti Globali, di Ford Motor Company. “Quello straordinario e dirompente spirito che accompagnò lo sviluppo della prima GT continua a guidarci ancora oggi. Vinca il migliore!”. La vettura parteciperà, negli USA, anche ai 12 eventi del Campionato IMSA WeatherTech SportsCar 2016, che prenderà il via il prossimo gennaio con la Rolex 24, sul leggendario circuito di Daytona, in Florida. Ancora non spno stati comunicati i nomi dei piloti. 


La nuova GT è la declinazione più estrema dei principi del nuovo team globale Ford Performance, una divisione creata ad hoc che svilupperà 12 nuovi modelli globali ad alte prestazioni entro il 2020. La gamma, che comprende già la Mustang, la Fiesta ST e la Focus ST, includerà anche la Focus RS, la Ford GT, le Mustang Shelby GT350 e GT350R e l’F-150 Raptor.

Per Approfondire

Commenti