Gare

Vedi Tutte
Gare

Targa Florio: a maggio l’edizione numero 100

Targa Florio: a maggio l’edizione numero 100

Le vetture da corsa più belle, costruite tra il 1906 e il 1970, saranno protagoniste insieme alle auto da rally attuali lungo le strade siciliane 

 

Sullo stesso argomento

 

giovedì 4 febbraio 2016 17:50

La 100esima edizione della Targa Florio, in programma dal 5 all’8 maggio sulle strade siciliane delle Madonie (e non solo) è stata presentata a Parigi nell’ambito del prestigioso Salon Rétromobile. A svelare i dettagli della storica corsa sono stati Angelo Sticchi Damiani, Presidente dell’Automobile Club d’Italia e Angelo Pizzuto, Presidente dell’Automobile Club di Palermo.

TRICOLORE RALLY - Un programma ricco di appuntamenti a partire dai due rally che negli anni più recenti hanno sostituito quella che un tempo era la gara di velocità: Targa Florio Rally, terzo appuntamento del Campionato Italiano Rally a coefficiente 1,5, con validità per il Trofeo Rally Asfalto e Campionato Regionale e Targa Florio Historic Rally, terzo round del Campionato Italiano Rally Autostoriche. 

CHE PASSERELLA! - Ricordi di un passato glorioso fatto di piloti e modelli unici saranno i protagonisti della Historic speed: una passerella che vedrà sfilare le vetture ed alcuni dei piloti della storica gara di velocità sulla strada del mito che va dalle tribune di Floriopoli fino a Cerda. Tornerà quindi il rombo dei motori in corsa davanti a quello che è considerato un autentico monumento dell’automobilismo mondiale, sede dei box e della direzione gara ai tempi della Targa Florio velocità. 

DAL PASSATO CON… FURORE - Ma il vero appuntamento con la grande storia dell’automobilismo d’epoca sarà la Targa Florio Classic, l'esclusiva competizione di regolarità riservata alle auto di particolare prestigio storico e sportivo. La “Classica” farà rivivere le emozioni di un tempo grazie alle auto più belle del mondo, costruite dal 1906 al 1970, che torneranno a sfidarsi sulle strade che all’epoca videro competere campioni di fama internazionale come Fangio, Varzi, Minoia, Nuvolari, Merzario, Vaccarella. 

IL PROGRAMMA DI GARE - Tre tappe e quattro giornate all’insegna dei motori e della bellezze siciliane. Il 5 maggio si terranno le verifiche sportive e tecniche, verrà ufficialmente aperto il “villaggio partenza” a Palermo e si terranno in serata i festeggiamenti in occasione della centesima edizione. Le vetture prenderanno il via per la prima tappa il 6 maggio alle ore 09.00 dal centro di Palermo per raggiungere Cefalù e rientrare in città percorrendo l’affascinante “Circuito delle Madonie”. La seconda tappa della gara, il giorno 7 maggio, vedrà le auto lasciare Palermo alle ore 08.00 per dirigersi verso Agrigento e la suggestiva “Valle dei Templi” e far rientro a Palermo nel pomeriggio. Per la terza ed ultima tappa della “Classic”, domenica 9 maggio, il via è fissato per le ore 09.00. Da Floriopoli le auto raggiungeranno Cerda per assistere per assistere alla Historic speed. In serata le vetture della Classsic taglieranno il traguardo a Palermo.

Articoli correlati

Commenti