Corriere dello Sport

Gare

Vedi Tutte
Gare

Targa Florio, la classica compie 100 anni 

Targa Florio, la classica compie 100 anni 

Dai rally alla sfilata di auto storiche, guidate da piloti che hanno fatto la storia, per arrivare alla Targa Florio classica del centenario. Quattro eventi, dal 5 all'8 maggio.

Sullo stesso argomento

 Riccardo Piergentili

lunedì 8 febbraio 2016 13:08

Dal 1906 al 2016. Cento anni di storia. Cento anni di Targa Florio, una gara con una glo-riosa storia alle spalle che ogni anno pensa al futuro. Dal 5 all’8 maggio, sulle strade siciliane delle Madonie e non solo, si correrà la centesima edizione della Targa Florio, un’edizione particolare, con ben quattro competizioni motoristiche: Targa Florio Classic, Targa Florio Historic Speed, Targa Flo-rio Rally e Targa Florio Historic Rally.

LA PAROLA AL PRESIDENTE - In occasione della presentazione della gara, avvenuta a Parigi, Angelo Sticchi Damiani, Presidente dell’Automobile Club d’Italia, ha dichiarato che “La Sicilia è terra ricca di grandi tradizioni motoristiche, di grande storia, di grandi passioni tanto che ancora oggi è una delle regioni più importanti a livello motoristico del nostro paese. La punta di diamante di que-sta grande tradizione è naturalmente la Targa Florio, una gara che già nel 1906 era stata concepita e creata in chiave assolutamente moderna e rivoluzionaria”. 

NON SOLO ASFALTO - Negli anni più recenti i rally hanno sostituito quella che un tempo era la gara di velocità: Targa Florio Rally, terzo appuntamento del Campionato Italiano Rally a coefficiente 1,5, con validità per il Trofeo Rally Asfalto e Campionato Regionale; Targa Florio Historic Rally, terzo round del Campionato Italiano Rally Auto storiche.

AUTO E PILOTI MITICI - Dai rally alla Historic speed, una passerella dinamica che vedrà sfilare le vetture e alcuni dei drivers della storica gara di velocità sulla strada che va dalle tribune di Florio-poli fino a Cerda. Tornerà il rombo dei motori in corsa dinnanzi a quello che è considerato un auten-tico monumento dell’automobilismo, sede dei box e della direzione gara ai tempi della Targa Florio velocità.

REGOLARITÀ AL POSTO DELLA VELOCITÀ - Uno degli appuntamenti più importanti dell’evento sarà la Targa Florio Classic, la competizione di regolarità riservata alle auto di particolare prestigio storico e sportivo. La “Classica” farà rivivere le emozioni di un tempo grazie alle auto più belle del mondo, costruite dal 1906 al 1970, che torneranno a sfidarsi sulle strade che all’epoca vide-ro competere campioni di fama internazionale come Fangio, Varzi, Minoia, Nuvolari, Merzario, Vac-carella.

PARTENZA E ARRIVO - Il 5 maggio si terranno le verifiche sportive e tecniche, verrà ufficial-mente aperto il “villaggio partenza” a Palermo e si terranno in serata i festeggiamenti in occasione della centesima edizione. Le vetture prenderanno il via per la prima tappa il 6 maggio alle ore 09.00 dal centro di Palermo per raggiungere Cefalù e rientrare in città percorrendo l’affascinante “Circuito delle Madonie”. La seconda tappa della gara, il giorno 7 maggio, vedrà le auto lasciare Palermo alle ore 08.00 per dirigersi verso Agrigento e la suggestiva “Valle dei Templi” e far rientro a Palermo nel pomeriggio. Per la terza ed ultima tappa della “Classic”, domenica 9 maggio, il via è fissato per le ore 09.00. Da Floriopoli le auto raggiungeranno Cerda per assistere per assistere alla Historic speed. 

Articoli correlati

Commenti