Dakar

Vedi Tutte
Dakar

Rally, Dakar 2016: grave incidente nel prologo

Rally, Dakar 2016: grave incidente nel prologo
© AP

La Mini All4 Racing della cinese Guo Meiling è uscita dal percorso investendo dieci persone. Nelle moto due piloti al comando

Sullo stesso argomento

 Riccardo Piergentili

domenica 3 gennaio 2015 15:06

ROMA - Alla Dakar accade spesso che la cronaca della corsa passi in secondo piano, perché, purtroppo, i frequenti incidenti rubano la scena alle gesta dei piloti. Normalmente, però, il prologo, ovvero i primi chilometri (11 km in questo caso) di gara che servono per “rompere il ghiaccio” e per determinare l’ordine di partenza della prima tappa, rappresentano una fase tranquilla della competizione.

TUTTO SULLA DAKAR - LA GALLERY DEL PROLOGO 

L’INCIDENTE - Quest’anno, però, qualcosa è andato subito storto. Infatti sono bastati solo 6,6 degli 11 chilometri del prologo per interrompere la gara delle auto (e annullare quella dei camion). In un tratto rettilineo la Mini All4 Racing della cinese Guo Meiling è terminata fuori dal percorso, investendo dieci persone, almeno due delle quali sono in gravi condizioni, anche se i soccorritori sono intervenuti puntualmente.



LA CLASSIFICA AUTO - Va comunque segnalato che la vittoria è andata all’olandese Bernhard ten Brinke (Toyota), che ha preceduto Carlos Sainz (Peugeot). Ora inizierà la gara vera, con la prima tappa da 662 chilometri, che porterà i piloti da Rosario a Villa Carlos Paz. Si spera di avere già visto il peggio. Qui potete vedere la classifica generale delle auto.

LE MOTO - Il prologo delle moto si è svolto regolarmente ed è terminato con due piloti al comando: Joan Barreda (Honda) e Ruben Faria (Husqvarna), infatti, hanno ottenuto lo stesso tempo (6’27”). Terzo posto per Helder Rodrigues (Yamaha) che ha accusato un ritardo di 3”.

GLI ITALIANI - Buona prestazione per Alessandro Botturi (Yamaha), undicesimo a 14” da Barreda/Faria. Nei primi cinquanta posti ci sono altri tre italiani: Jacopo Cerrutti (ventisettesimo), Paolo Ceci (trentesimo) e Manuel Lucchese (quarantaduesimo).

UNO DEI FAVORITI È IN CRISI - Paulo Goncalves, uno dei favoriti, ha chiuso il prologo al quarantanovesimo posto, a 1’ da Barreda/Faria a causa di un problema tecnico alla sua Honda CRF450 Rally. Nella prima tappa (Rosario - Villa Carlos Paz) avrà 632 km e (di cui 227 km di prova speciale) per recuperare lo svantaggio accumulato. Qui potete vedere la classifica generale delle moto.

Articoli correlati

Commenti