Dakar

Vedi Tutte
Dakar

Dakar 2016 tappa 5: ancora Loeb, Al-Attiyah solo tra i leoni

Dakar 2016 tappa 5: ancora Loeb, Al-Attiyah solo tra i leoni

Nuova tripletta Peugeot, con il campionissimo Sébastien Loeb che precede ci compagni di squadra Sainz e Peterhansel e la Mini di Al-Attiyah, solo tra le leonesse francesi. 

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

giovedì 7 gennaio 2016 19:51

La Dakar cambia nazionalità, passando dall’Argentina alla Bolivia, ma non cambia il gruppo di testa, con Sébastien Loeb che conquista il quinto stage portando a tre i suoi successi di tappa dopo che ieri era stato il compagno di squadra Stephane Peterhansel ad aggiudicarsi la prova di Jujuy. Il 9 volte campione WRC ha dominato la prova, mentre “Peter” si è dovuto accontentare del terzo posto, con Carlos Sainz che si incunea tra i due francesi staccato di soli 22 secondi dal battistrada Loeb. Quarto il vincitore dell’edizione 2015 Nasser Al-Attyah che al volante della sua Mini lotta solo contro le “leonesse” Peugeot 2008.

Dakar moto, tappa5: è dominio Price e KTM

La quinta tappa è stata massacrante: le 100 auto sono partite dal bivacco di Jujuy, in Argentina, alle 10.54 di mattina e hanno affrontato un trasferimento di 315 km e una prova speciale di 328 km, successivamente ridotta a 321 a causa delle proibitive condizioni meteo al traguardo. Per valicare le Ande i piloti hanno infatti dovuto raggiungere altitudini superiori ai 4600 metri fino al bivacco di Uyuni, nel bel mezzo della più grande distesa salata al mondo posta su un altipiano di 3600 metri.

Domani la tappa 6, una circolare con partenza e traguardo al bivacco di Uyuni: il “menù” delle auto prevede 180 km di trasferimenti e ben 542 km di speciale, “circumnavigando” l’enorme distesa salata raggiungendo un’altitudine di oltre 4200 metri.

DAKAR RALLY – Tappa 5 - Classifica generale auto 
1. Loeb – Elena - Peugeot 2008 DKR – in 13.17’25”;
2. Peterhansel – Cottret - Peugeot 2008 DKR - +7’48”;
3. Sainz – Cruz – Peugeot 2008 DKR – +13’26”;
4. Al-Attiyah – Baumel - Mini All4 Racing - +14’16”;
5. Poulter – Howie – Toyota Hilux - +18’38”;
6. De Villiers – Von Zitzewitz – Toyota Hilux - +21’55”;
7. Hirvonen – Perin - Mini All4 Racing - +23’24”;
8. Ten Brinke – Colsoul – Toyota Hilux – +29’00”;
9. Vasilyev – Zhiltsov – Toyota Hilux - +33’27”;
10. Alrajhi – Gottschalk – Toyota - +37’43”.

Articoli correlati

Commenti