Dakar

Vedi Tutte
Dakar

Dakar 2016: Prima della pausa vince Sainz

Dakar 2016: Prima della pausa vince Sainz
© Getty Images

Carlos Sainz vince la settima tappa, l’ultima prima della giornata pausa. Sébastien Loeb resta al comando. Nelle moto prima vittoria di Antoine Méo ma Paulo Gonçalves conserva la leaderaship

 Riccardo Piergentili

domenica 10 gennaio 2016 11:47

ROMA - La Dakar si prende un giorno di riposo e prima della pausa Carlos Sainz è finalmente riu-scito a ottenere una vittoria. Lo spagnolo si è aggiudicato la settima tappa, regalando alla Peugeot la sesta vittoria consecutiva. Da segnalare che la Casa francese non è salita sul gradino più alto del po-dio solo nella prima giornata.

LE AUTO - All’inizio della tappa Sébastien Loeb ha segnato il miglior tempo, migliorando addirit-tura la sua prestazione nel secondo settore. La partenza a razzo del francese non ha però demoraliz-zato Sainz. L’ex campione del mondo rally, infatti, ha guidato meravigliosamente nella parte finale della speciale, vincendo la tappa con 38” di vantaggio. Più attardato Stéphane Peterhansel, secondo nella classifica generale, alle spalle di Loeb (che ha 2’22” di vantaggio su Peterhansel) e davanti a Sainz (a 4’50” dalla vetta). Il podio virtuale è monopolizzato dalle Peugeot, seguite dalle Mini di Al-Attiyah e Hirvonen. Durante la pausa sarà il momento delle revisioni, dato che Loeb ha accusato problemi sia all’acceleratore, sia al turbocompressore. Anche Sainz ha avuto alcuni problemi mec-canici.

LE MOTO - Nella categoria moto la tappa è stata interrotta a causa del maltempo. La vittoria è an-data al cinque volte campione del mondo di enduro Antoine Méo, che si è aggiudicato la sua prima speciale alla Dakar. Paulo Gonçalves (Honda), a cui la Direzione Gara ha abbonato oltre 10 minuti, utilizzati per aiutare Mattia Walkner, ha mantenuto la leadership della classifica generale. Al secondo posto Price (KTM), staccato di 3’12”, e Svitko (KTM) a 9’24” dalla vetta.

I QUAD - Anche la gara dei quad è stata interrotta. Il vincitore della tappa è stato l’argentino Lucas Bonetto. Non ci sono stati cambiamenti nella classifica generale, con Alejandro Patronelli (quarto nella settima tappa) ancora in testa con un margine di 3’36 “sul fratello Marcos. Il russo Sergey Ka-ryak rimane terzo, staccato di 7’51”.

I CAMION - Eduard Nikolaev ha dominato la speciale riservata ai camion. Il pilota della Kamaz ha così ottenuto la sua seconda vittoria. Pieter Versluis ha sfruttato la giornata no di Hans Stacey (solo nono, a 13’44” da Nikolaev) per prendere il comando della classifica generale. Secondo posto per Gerard de Rooy (Iveco), a 5’31” dalla leadership, e il russo Ayrat Mardeev (Kamaz), a 10’48” da Nikolaev.

Articoli correlati

Commenti