Hamilton, la sua auto dei sogni è un'elettrica Mercedes

Il campione britannico si fa portabandiera della mobilità a zero emissioni, spiegando perché ha scelto il concept Mercedes Vision EQS è il tipo di vettura che sceglierebbe in futuro
Hamilton, la sua auto dei sogni è un'elettrica Mercedes

Recentemente ho apportato molti cambiamenti nella mia vita per ridurre il mio impatto sull'ambiente. Il primo passo in questo viaggio è stato capire il mio impatto personale sul pianeta in modo da poter apportare modifiche per migliorarlo” spiega così Lewis Hamilton la sua scelta di guidare in futuro, per i suoi spostamenti, un auto elettrica. Anzi, una in particolare: il campione inglese non vede l'ora che la  Mercedes Vision EQS da prototipo diventi auto di serie. Per averne la prova, basta dare un’occhiata al profilo Instagram del campione britannico, dove non mancano post e IG stories con il concept a zero emissioni della Casa di Stoccarda.

Mercedes Vision EQS: LE IMMAGINI
Guarda la gallery
Mercedes Vision EQS: LE IMMAGINI

Portabandiera dell’elettrico

Sempre su Instagram, Lewis Hamilton scrive: “Fuori dalla pista cerco di utilizzare le auto elettriche ove è possibile”. E aggiunge: “Voglio anche usare il mio ruolo di pilota da corsa per cercare d’imporre un cambiamento positivo e permanente, motivo per cui lavoro a stretto contatto con la Mercedes affinché orientino gradualmente la loro flotta di auto verso l’elettrico”. E poi arriva la presentazione della Mercedes Vision EQS: “Questa è la mia nuova auto da sogno, si tratta della Mercedes Vision EQS completamente elettrica. Non vedo l'ora che sia disponibile! Nella vita di tutti i giorni non è facile essere sempre d’esempio, ma cerco di migliorare tenendomi informato per fare la mia parte. Piccoli passi portano a grandi cambiamenti…”.

Visualizza questo post su Instagram

Recently I’ve been making many changes in my life to reduce my impact on the environment. The first step in this journey was to understand my personal impact on the planet so I could make changes to improve it. Since then, I have offset my carbon footprint from my Formula 1 career dating back to 2007, I have reduced travel where possible, I have gone plant-based and outside of the track, I try to use electric cars wherever possible. I also want to use my position as a racing driver to enforce positive and permanent change, which is why I’m working closely with Mercedes to slowly move their fleet of cars towards electric. This is my new dream car, the new EQS fully electric Mercedes. I can’t wait until it’s released! It’s difficult to always be perfect when we go about our daily lives, but I’m continuing to learn how to be better and I’m committed to staying educated and informed so I can play my part. Small steps lead to big change, so it’s important we all take a moment to understand our footprint and the small changes we can make in our everyday lives to put our planet first. The last step for me will be when I step away from this sport and can focus fully on helping heal the world to provide a better future for our kids and our kids, kids. #VisionEQS @mercedesbenz

Un post condiviso da Lewis Hamilton (@lewishamilton) in data:

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti