MondoMotori

Vedi Tutte
MondoMotori

Marchionne, incontri con Apple e Tesla

L'amministratore delegato di FCA ha incontrato il fondatore di Tesla e il numero uno di Apple. Alleanze in vista? Nel frattempo Marchionne ha anche presentato uno studio in cui sostiene che l'attuale mercato dell'auto è insostenibile.  

 

lunedì 11 maggio 2015 16:39

Alleanze americane in vista per FCA? Nel corso di un recente viaggio in California, Sergio Marchionneha incontrato gli amministratori delegati di Apple e Tesla, rispettivamente Tim Cook ed Elon Musk, avendo inoltre l'occasione di salire a bordo di un'auto senza guidatore di Google. Durante l'ultima conference call per i risultati trimestrali di FCA, il manager aveva dichiarato che se l'appello al taglio dei costi e al consolidamento non fosse stato recepito dall'industria, allora si sarebbe potuto parlare con "Apple e Google". Marchionne dopo l'incontro con Musk ha commentato: "Sono incredibilmente colpito da ciò che ha fatto quel ragazzo" mentre  a proposito dell'incontro con Cook ha riferito solo l'interesse dell'amministratore delegato di Cupertino all'industria dell'auto.


"Bisogna trovare le modalità" per portare avanti il consolidamento, afferma Marchionne nel corso di un evento presso un concessionario Maserati vicino Toronto. Gli analisti sono d'accordo con lui, ma la sua 'chiamatà è stata respinta dall'industria. "Se ritenete che questi commenti mi tratterranno dai miei obiettivi, ho una cosa dirvi: rinforzano solo la mia convinzione che debba essere fatto. Non ho trovato nessuno che mi abbia detto che non sia vero". 


"Confessions of a Capital Junkie", ossia confessioni di un "tossico" del capitale. Questo il titolo di una lunga analisi presentata in cui l'amministratore delegato di Fiat Chrysler Group analizza l'attuale situazione del mercato auto e i suoi problemi. Uno degli assunti fondamentali postulati nelle 25 pagine di memorandum è: così com'è il mercato dell'auto non rende abbastanza e ora più che mai è necessario consolidare l'industria automobilistica. Le Case automobilistiche spendono circa 100 miliardi di dollari all'anno per lo sviluppo di nuovi prodotti e tecnologie: una spesa eccessiva, si legge nell'analisi, che non porta agli utenti finali il reale valore dell'investimento. 

Per Approfondire