Mercato

Vedi Tutte
Mercato

Auto, nuovi stabilimenti da 1700 posti tra Puglia e Calabria

Auto, nuovi stabilimenti da 1700 posti tra Puglia e Calabria

Firmato l'accordo: LCV Capital Management investirà 220 milioni di euro negli stabilimento di Bari-Modugno e a Gioia Tauro.

 

venerdì 3 luglio 2015 11:49

Questa volta non c'entra il Gruppo Fiat Chrysler, i soldi arrivano dagli Stati Uniti, dalla Sylicon Valley. E' stato firmato al Ministero dello Sviluppo Economico l'accordo preliminare tra LCV  Capital Management e le istituzioni per riqualificare gli stabilimenti Om Carrelli di Modugno, in provincia di Bari e l'ex Isotta Fraschini di Gioia Tauro per iniziare la produzione di “Un'auto ecologica, di alta qualità, una berlina da segmento C, comparabile a Bmw e Mercedes, e con un prezzo abbordabile di 13 mila euro”, come ha spiegato il managing director di LCV, Anthony J. Bonidy

 

L'accordo è stato firmato dal presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il ministro dello Sviluppo Economico Guidi ed il presidente di Invitalia, Domenico Arcuri, alla presenza dei sindaci di Bari, Gioia Tauro e Modugno. Nei due siti si dovrebbero raggiungere 1400 posti di lavoro: a Bari sarà realizzato il telaio della nuova automobile, mentre a Gioia Tauro saranno costruiti i pannelli e la componentistica della vettura, che dovrebbe entrare in commercio nel 2017. Michele Emiliano, dopo la firma ha dichiarato: "Emozionante riprendere la vertenza Om che avevo lasciato un anno fa da sindaco di Bari e che tante preoccupazioni sta dando a centinaia di famiglie".

 

F.C.

Per Approfondire

Commenti