Mercato

Vedi Tutte
Mercato

Fiat Chrysler, ricavi record nel secondo trimestre 2015

Fiat Chrysler, ricavi record nel secondo trimestre 2015
© ANSA

 Utile netto in aumento del 69%, ricavi del 25% e target 2015 rivisti al rialzo. Il board FCA, riunitosi a Londra, approva i conti record del secondo trimestre

Sullo stesso argomento

 

venerdì 31 luglio 2015 10:37

FCA ha chiuso il secondo trimestre con un utile netto in aumento del 69% a 333 milioni di euro e ricavi in progresso del 25% a 29,2 miliardi di euro. L’EBIT adjusted è stato pari a 1,5 miliardi di euro, con una crescita del 58% trainata dal forte miglioramento del margine di NAFTA che si è attestato al 7,7%. I ricavi del Gruppo sono in progresso del 25% a 29,2 miliardi di euro. L’indebitamento netto industriale è diminuito di 0,6 miliardi di euro nel trimestre attestandosi a 8,0 miliardi di euro. Rivisti al rialzo i target per l’anno in corso. I veicoli consegnati a livello globale sono stati 1,2 milioni, in linea con il secondo trimestre 2014, con una forte performance in NAFTA ed EMEA parzialmente compensata dalla perdurante debolezza di mercato in LATAM. Continua il buon andamento del marchio Jeep, con le consegne a livello globale in aumento del 27%. L’indebitamento netto industriale è diminuito di 0,6 miliardi di euro rispetto al 31 marzo 2015 attestandosi a 8,0 miliardi di euro, mentre la liquidità disponibile rimane forte a 25,4 miliardi di euro. Il Gruppo rivede al rialzo i target per l’anno in corso.

Per Approfondire

Commenti