Mercato auto, ad aprile in Germania vendute 121mila unità

Il settore automobilistico tedesco, forse complici le misure restrittive meno rigide, non ha subìto un calo così disastroso come accaduto in Italia, Francia, Spagna e Gran Bretagna
Mercato auto, ad aprile in Germania vendute 121mila unità
2 min
TagsGermaniaCoronavirusMercato auto

I numeri del mercato auto italiano del mese di aprile sono stati da poco resi pubblici, per delle cifre drammatiche e pronosticabili: -97% e 4.279 vetture vendute. L’emergenza sanitaria causata dal Coronavirus sta creando problemi a tutto il settore automobilistico, non solo nel nostro Paese. C’è però un’eccezione: la Germania. Lo stato tedesco ha avuto delle perdite importanti, come sottolinea Reinhard Zirpel, presidente dell'assoziazione internazionale dei costruttori: “Abbiamo a che fare con un crollo del mercato senza precedenti”, ma il confronto con l’Italia (e anche con Francia, Spagna e Regno Unito) sorprende e non poco. In Germania, ad aprile, sono state vendute quasi 121mila nuove auto, con un calo del 61% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.

Cerchi un'auto usata? Sfoglia il listino di Auto

I possibili motivi

È vero che in Germania le misure restrittive sono state meno rigideche in altri Paesi, ma comunque l’emergenza c’è stata e c’è. La domanda è stata penalizzata, il calo di auto vendute ne è la dimostrazione, ma tuttavia non si può dire che il mercato sia fermo. Per adesso, i colossi tedeschi Volkswagen, Daimler e BMW non sono riusciti a trovare accordi precisi con le organizzazioni sindacali e la cancelliera Angela Merkel. È stato rimandato tutto a giugno quando verranno presentate una serie di proposte al governo federale. 

Mercato auto, la top 10 ai tempi del lockdown

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti