Corriere dello Sport

Mobilità Roma
0

Audi e-tron: la potenza è green

La Casa dei Quattro Anelli incanta con il SUV elettrico dal design mozzafiato ed energico, dalle prestazioni super. Il sistema di ricarica è semplice e veloce: ci vogliono meno di nove ore per tornare in strada

Audi e-tron: la potenza è green

La nuova e-tron di Audi garantisce performance di altissimo livello in ogni circostanza, grazie soprattutto al suo assale anteriore che permette di modulare la potenza. Il sistema può essere attivato in modo predittivo nel momento in cui si verificano situazioni in cui è necessaria più potenza di quanto il motore elettrico possa fornire, o quando si va incontro a strade impegnative. Il sistema di alimentazione presenta una caratteristica molto interessante anche per quanto riguarda il recupero dell’energia, che può essere impostato su tre diversi livelli: dal più blando, che si attiva nel momento in cui viene leggermente lasciato l’acceleratore, a quello più incisivo di decelerazione, in cui i propulsori elettrici danno vita a una coppia frenante rigenerativa per il sistema. Il processo di recupero può essere attivato anche con la modalità automatica, ma in questo caso specifico il Predictive Efficiency Assistant decelera in base alla strada che si sta percorrendo e alla vicinanza agli altri veicoli.

LA RICARICA 

Ricaricare Audi e-tron è anche estremamente semplice: la ricarica compact è  progettata in modo che sia portatile e quindi utilizzabile all’occorrenza. Il sistema si collega a una presa standard da 230 volt e arriva al massimo della carica in meno di nove ore. Se non si dispone del dispositivo di ricarica, è possibile usufruire delle famose colonnine AC che si trovano lungo la strada. È inoltre assicurata una autonomia pari a 400 km. Ma il Marchio tedesco non si ferma qui e mette in vetrina anche la versione Sportback, la prima a essere completamente elettrica. Fino a 408 CV di potenza e con un’autonomia di 446 chilometri, è pronta a far emozionare grazie al suo carattere sportivo che non lascia indifferenti. Tutta la qualità delle due elettriche tedesche è disponibile presso le concessionarie ufficiali del Gruppo L’Automobile.

Audi e-tron: la potenza è green

DESIGN E TECNOLOGIA

Il design futuristico di Audi e-tron conquista per la sua eleganza e personalità. Dotata di single frame ottagonale e listelli verticali che ne mostrano la trazione elettrica, si distingue anche per i proiettori a LED che le conferiscono una linea luminosa totalmente innovativa. Gli esterni si caratterizzano per un frontale massiccio e carismatico e la linea di spalla che mette in risalto la fiancata. Gli interni non sono da meno: oltre agli spazi molto ampi, priorità di chi ha progettato gli interni di e-tron, tra le maggiori caratteristiche c’è la comodità dell’abitacolo tecnologico e sofisticato. In totale, la vettura presenta un carico di 660 litri e il portellone garantisce una manovra di carico agevole avendo un’apertura e una chiusura elettriche gestibili anche solo con il solo movimento del piede. Per quanto riguarda l’aspetto tecnologico, bisogna sottolineare la plancia wrap-around che si estende per tutti gli spazi interni abbracciando anche i rivestimenti delle portiere. Altro vanto di e-tron sono gli schermi degli specchietti retrovisori che riportano le immagini esterne. Non da meno la versione Sportback, che con le tredici verniciature disponibili, mira a diventare un’icona di design anche grazie al pacchetto per esterni S-line. Con le originali prese d’aria, lo spoiler posteriore e il battitacco in alluminio lucido, la Sportback  porterà in strada un tocco sportivo ed eclettico. Per quanto riguarda gli interni, la Casa tedesca punta sulla spaziosità, le tecnologie ridisegnate per la mobilità elettrica riducono al minimo tasti e pulsanti per rendere la sportiva elegante e avveniristica. Su richiesta anche il tetto panoramico in vetro per godersi al meglio ogni viaggio.

VIRTUAL MONITOR

Tra le tante caratteristiche all’avanguardia di cui sono dotate e-tron ed e-tron Sportback c’è sicuramente il Virtual Monitor, creato dai designer della Casa tedesca insieme agli specialisti dell’aerodinamica. Le nuove tecnologie hanno permesso ai tecnici di montare degli specchietti esterni virtuali, estremamente rinnovati rispetto ai classici. Disponibili su richiesta in entrambi i modelli, gli specchietti del futuro sono stati sviluppati in modo tale da consentire il supporto a un sistema di telecamere integrate che riescono a trasmettere in forma digitale le immagini esterne sui display OLED di cui è dotata la vettura. Così chi è alla guida può comodamente modificare l’inquadratura servendosi dei comandi touch per vedere le immagini elaborate digitalmente sul monitor da 7”. Design ed efficienza portano il SUV su un altro pianeta, cosicché anche al buio sarà possibile avere completa visibilità su ogni tipo di dettaglio esterno e rendersi conto di come cambi in fretta ogni punto di vista. Inoltre il SUV di Ingolstadt, grazie all’Audi Connect, fornisce al guidatore un’ampia gamma di servizi e funzioni digitali, per restare sempre connessi agevolando così la navigazione dando informazioni utili sui luoghi vicini alla destinazione di viaggio.

Audi e-tron: la potenza è green

Tutte le notizie di Mobilità Roma

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti