Roma, ancora l'incubo degli autobus in fiamme: incendio nel deposito di Grottarossa

A far partire le fiamme intorno alle 4.30 del mattino sarebbe stato un cortocircuito di uno dei tre mezzi parcheggiati nel piazzale. De Vito, Forza Italia, contro la Raggi: "Inacettabile l'incapacità politica di questa giunta "
Roma, ancora l'incubo degli autobus in fiamme: incendio nel deposito di Grottarossa
TagsBusAtacincendio

Non trovano pace i bus della Capitale tanto che, dopo il mezzo pubblico gestito da Tpl andato in fiamme a Villa Gordiani lo scorso luglio, ecco che proprio la scorsa notte, nel deposito di via della stazione di Grottarossa, ad andare in fiamme sono stati tre bus della linea Atac.

Roma, sulla ciclabile Nomentana arriva il Totem “contabici”

Incendio nella notte a causa di un cortocircuito

Secondo le prime ricostruzioni, avvenute dopo il repentino intervento dei vigili del fuoco e dei carabinieri della stazione Tomba di Nerone, a far partire le fiamme intorno alle 4.30 del mattino sarebbe stato un cortocircuito partito da uno dei tre bus. Mezzo, quello che ha innescato l’incendio, che solo poche ore prima era stato portato in officina per un guasto all’apertura delle porte.

Le fiamme, dunque, partite da uno dei tre mezzi, hanno subito avvolto gli altri due mezzi parcheggiati nel piazzale del deposito di Grottarossa, nel quadrante nord di Roma. Nonostante le prime indiscrezioni sulla causa, al momento sono ancora in atto accertamenti da parte delle forze dell’ordine.

Le parole di Marcello De Vito

Puntuali le parole del mondo politico, su tutti quelle di Marcello De Vito, capogruppo di Forza Italia in Campidoglio, che con un tweet ha lanciato un frecciatina al veleno contro la giunta:

"Con sconcerto abbiamo appreso che questa notte, nella rimessa Atac di Grottarossa, un maxi incendio ha distrutto 3 autobus di linea. Fortunatamente non ci sono stati feriti e attendiamo che si faccia luce sulle cause che hanno determinato questo disastro, ma è inaccettabile che nella nostra Capitale, dove il trasporto pubblico dovrebbe rappresentare un asset strategico, continuino a verificarsi episodi tanto gravi. È l'ennesima prova della incapacità politica di questa giunta nel controllare un settore così fondamentale", ha spiegato. 

Roma, dal 31 luglio i Fori Imperiali chiusi al traffico: le info sulla viabilità

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti