MondoMotori

Vedi Tutte
MondoMotori

Cesana-Sestriere, è pronta l'edizione numero 35

Cesana-Sestriere, è pronta l'edizione numero 35

Valida per il Campionato Europeo e Italiano della Montagna, verrà disputata sul classico percorso delle Montagne Olimpiche sabato 9 e domenica 10 luglio

Sullo stesso argomento

 

giovedì 30 giugno 2016 17:43

ROMA - L’edizione numero 35 della Cesana-Sestriere “Trofeo Avvocato Giovanni Agnelli” è stata presentata ieri nella sede ACI di Torino. La gara automobilistica di velocità in salita per auto storiche, valida per il Campionato Europeo e Italiano della Montagna, verrà disputata sul classico percorso delle Montagne Olimpiche sabato 9 e domenica 10 luglio (venerdì 8 le verifiche tecniche e sportive).

Dopo il successo delle precedenti edizioni, quest’anno la Cesana-Sestriere Experience “Memorial Gino Macaluso” si sdoppia e abbina alla tradizionale sfilata-concorso una gara di regolarità per auto storiche, la vera novità dell’edizione 2016, che si sviluppa sul tracciato della cronoscalata con rilevamenti cronometrici di precisione.

I partecipanti alla Cesana-Sestriere Experience iscritti al Settore Regolarità dovranno vedersela con i rilevamenti cronometrici attivati sul percorso di gara il sabato mattina prima delle Prove ufficiali della Cesana-Sestriere.

Gli iscritti al Settore Parata, invece, affronteranno il tracciato senza essere cronometrati nella mattinata di sabato, mentre alla domenica mattina tutti i partecipanti, sia del Settore Regolarità che del Settore Parata, potranno salire da Cesana al Sestriere prima della partenza della Cesana-Sestriere senza rilievi cronometrici.

Nel pomeriggio della giornata di sabato è inoltre previsto un giro turistico nelle zone che hanno ospitato le Olimpiadi Invernali di Torino 2006. Altra novità di questa edizione è che quest’anno la cronoscalata è valida anche come terza prova della “Coppa Abarth Classiche Selenia”, campionato monomarca organizzato dalla Casa dello Scorpione riservato alle vetture storiche del marchio.

Il percorso è lungo 10.400 metri e partirà dai 1350 metri di quota di Cesana Torinese per arrivare ai 2035 metri di Sestriere, con un dislivello di 685 metri. Sono attese oltre 120 vetture storiche al via della cronoscalata: dalle piccole Fiat Abarth 595 ai potenti prototipi firmati Dallara e Osella, passando per le affascinanti vetture sport degli anni 50: Alfa Romeo, Ferrari, Maserati e Porsche. A queste si aggiungono circa 80 vetture della Cesana-Sestriere Experience.

Il record da battere è sempre quello ottenuto da Andres Vilarino (Lola T298) nell’edizione del 1992, che giunse al Colle in 4’32”68. Al record si è avvicinato l’anno scorso Stefano di Fulvio, il quale, confermando i successi delle ultime edizioni, ha percorso le 42 curve della “Ce-Se” in 4’38″16 alla media di 134,6km/h sul nuovo percorso che include ben tre chicane di rallentamento.

Articoli correlati

Commenti