MondoMotori

Vedi Tutte
MondoMotori

La nuova Beast di Trump, il mostro di GM che tira granate e lacrimogeni

La nuova Beast di Trump, il mostro di GM che tira granate e lacrimogeni

I vetri dovrebbero essere spessi 13 cm per sopportare quasi ogni tipologia di attacco, chimico compreso

Sullo stesso argomento

 Pasquale Di Santillo

mercoledì 18 gennaio 2017 16:03

Non solo investimenti e posti di lavoro: il rapporto G.M.-Trump dopo il tweet della Befana pare avviato a ricomporsi. Anche perché sarà proprio G.M. ad allestire la nuova macchina presidenziale che sostituirà la famosa Beast che Barack Obama ha utilizzato durante il suo doppio mandato presidenziale. Parliamo di un qualcosa di molto vicino alla produzione della più grande Cadillac di ultima generazione del valore di oltre 1,5 milioni di dollari, ovviamente ipercorazzata del peso complessivo di oltre 8 tonnellate.

BLINDATA - I vetri dovrebbero essere spessi 13 cm per sopportare quasi ogni tipologia di attacco, chimico compreso. Il pianale probabilmente è derivato da un truck, il motore è un turbodiesel V6 da 6.6 litri, i sistemi di protezione includono un codice per sbloccare la porta posteriore. Per la cronaca, Obama ne ha utilizzati 12 esemplari e secondo indiscrezioni estive avrebbe fatto versare 12 milioni di dollari alla G.M. per produrre la versione evoluta della nuova Beast che dovrebbe essere in grado di sganciare granate e difendersi con un sistema di lacrimogeni, oltre ad avere line internet e telefoniche ultraprotette, anche dai bravissimi hacker russi. Di sicuro, non verrà prodotta in Messico.

Articoli correlati

Commenti