Lexus svela i segreti dei maestri Takumi
New Mobility
0

Lexus svela i segreti dei maestri Takumi

Il brand ha realizzato un documentario in doppia versione, da 45’ presentato al DOC NYC Film Festival, e da 60.000 ore, quanto ci vuole per essere considerato un maestro nella propria arte

Un mondo affascinante, quanto misterioso, figlio di una cultura differente da quella occidentale, la via orientale per realizzare il sogno da trasformare in una vera e propria colonna sonora della vita.  È il mondo dei Maestri Takumi, un tempo segreto quanto sconosciuto, oggi a onor di conoscenza mondiale grazie a un documentario presentato da Lexus dal titolo “60,000 - Hour story on the survival of human craft”.

Una testimonianza importante, grazie a Lexus, svela e racconta il mondo dei Takumi, l’eccellenza delle arti manuali, e affronta il tema nel contesto attuale in cui l’uso dell’intelligenza artificiale rischia di far scomparire (o quasi) la ricchezza produttiva dell’artigianato manuale. 

 

TRENT’ANNI DI PRATICA 


Le differenze culturali sono notevoli. Nel mondo occidentale si calcola in linea generale che servano 10mila ore di studio affinché una persona possa diventare e ritenersi esperta in una materia. In Giappone, invece, la maestria in un’arte non può essere considerata tale se non dopo 60mila ore di affinamento delle proprie abilità: è l’equivalente di 8 ore quotidiane di lavoro per 250 giorni all’anno nell’arco di 30 anni. Dunque soltanto dopo 60mila ore di lavoro e preparazione si può diventare ed essere considerato un Takumi.

 

QUATTRO ARTIGIANI 


“Takumi: 60,000 - Hour story on the survival of human craft” ripercorre le storie di quattro artigiani giapponesi che dedicano la vita alle rispettive arti: uno chef, titolare di un ristorante a due stelle Michelin; un’artista di paper cutting tradizionale; un maestro artigiano del settore Automotive e un carpentiere proveniente da una delle aziende edili più antiche del mondo.

 

UNICO NEL SUO GENERE 


Il documentario prodotto da Lexus è stato presentato in anteprima al DOC NYC Film Festival di New York e dura 45 minuti. È unico nel suo genere, anche perché oltre alla versione originale ne verrà prodotta una integrale con montaggio 60mila ore contenente la sequenza delle immagini di ciascun artigiano Takumi al lavoro, con le azioni che questi maestri ripetono continuamente, per sottolineare le ore, i giorni e gli anni di lavoro necessari per padroneggiare queste pratiche.

Vedi tutte le news di New Mobility

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

In edicola

Prima pagina