Lapo Elkann customizza la Renegade a suon di rock

Presentate le versioni speciali realizzate da Garage Italia Customs per il Motreaux Jazz Festival 2015
Francesco Colla

Dal 1967 il Montreux Jazz Festival è uno dei più prestigiosi eventi mondiali legati alla musica rock e jazz. Deep Purple, Eric Clapton, Frank Zappa, Santana, Lou Reed sono solo alcuni dei grandi nomi che hanno calcato il palco svizzero nelle 49 edizioni del festival. Jeep, partner dell'evento, ha realizzato la serie speciale Grand Cherokee Montreux Jazz Festival Limited Edition a tiratura limitata di 49 unità disponibili esclusivamente per il mercato elvetico ed equipaggiate, tra l'altro, con un impianto audio Harman Kardon con amplificatore di classe D da 825 watt.

Ma non finisce qui: il marchio americano del Gruppo FCA ha commissionato a Garage Italia Customs due speciali showcar da esporre a Montreux: l'atelier di personalizzazioni fondato da Lapo Elkann ha così creato due modelli unici di Renegade ispirati al mondo del jazz, rock e blues. Gli esemplari (vedi gallery) sono infatti customizzati con una carrozzeria Cherry Black Burst e Classic Black Burst, verniciature rese celebri dalla Gibson e poi adottate dai più famosi brand di chitarre al mondo, Fender compresa. 

Jeep Renegade diventa rock con Garage Italia Custom
Guarda la gallery
Jeep Renegade diventa rock con Garage Italia Custom

Esternamente il look "guitar body" è reso realistico dal particolare effetto legno realizzato interamente a mano con sfumatura a tre colori e una verniciatura a 9 strati comprese le laccature, impreziosita da un manico di chitarra stilizzato su cofano e baule. L’abitacolo riprende i cromatismi della livrea esterna con cielo, sedili e pannelli porta in denim nero mentre le sedute, il tunnel centrale, la cuffia del cambio e il bracciolo sono realizzati in pelle colorata “Foglizzo”. 

Commenti