News motori

Vedi Tutte
News motori

Ferrari, nuovo record di velocità in Transilvania

Ferrari, nuovo record di velocità in Transilvania

Fabio Barone, Presidente del Ferrari Club Passione Rossa, entra nel Guinness percorendo una delle strade in salita più spettacolari al mondo: "Ho corso nel circuito di Dio". 

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

mercoledì 5 agosto 2015 10:10

La Transfagarasan è universalmente riconosciuta come una delle strade più belle del mondo. Lunga 152 chilometri, parte dalla città di Bascov snodandosi attraverso le montagne più alte della Romania regalando viste mozzafiato e attraversando riserve naturali fino a raggiungere il lago glaciale Balea. Venne costruita negli anni '70 per volere del dittatore Nicolae Ceaucescu  per permettere, in caso di invasione, alle truppe romene di attraversare i Carpazi il più rapidamente possibile e, visti i costi, la strada venne ben presto ribattezzata dalla popolazione la Follia di Ceaucescu.

Ieri, un altro folle, ma di passaporto italian, si è messo alla prova sui 13 chilometri più tortuosi e difficili della Transfagarasan entrando nel Guinness dei primati. Si tratta del calabrese Fabio Barone,  presidente del Ferrari Club Passione Rossa, che ha percorso i 12.850 metri di strada in salita (raggiungendo i 2000 metri di altitudine) al volante della sua 458 Italia preparata dalla Leone Motorsport, in soli 9 minuti 13 secondi e 442 millesimi. Il pilota regala così una nuova impresa sportiva alla rossa di Maranello e al termine della corsa ha dichiarato:  "Ho corso nell'autodromo di Dio". Grande la partecipazione del pubblico romeno, che dalla mattina presto si è assiepato intorno alla zona della partenza mentre erano presenti diversi rappresentati delle istituzioni romene dedicate al turismo. Dall'evento nascerà anche un cortometraggio-documentario. Da sottolineare, infine, la speciale livrea sfoggiata dalla Ferrari per l'occasione: in onora della location transilvana, la Rossa è stata customizzata con pipistrelli e canini vampireschi in stile Dracula. 

Per Approfondire

Commenti