News motori

Vedi Tutte
News motori

De Silva nuovo presidente di Italdesign Giugiaro

De Silva nuovo presidente di Italdesign Giugiaro

Il designer che ha creato alcune delle più significative auto contemporanee eredita il ruolo che fu di Giorgetto Giugiaro. 

Sullo stesso argomento

 Francesco Colla

sabato 12 settembre 2015 17:03

Lo scorso 3 luglio avevamo dato notizia dell'acquisizione da parte di Volkswagen della totalità di Italdesign progetto nato da Giorgetto Giugiaro che contestualmente si era dimesso dalla carica di Presidente onorario. Logico, quindi, che a prendere il posto del geniale designer fosse il suo degno erede da anni responsabile dello stile del Gruppo di Wolfsburg, Walter De Silva. Nato a Lecco nel '51 ha collaborato per anni col Gruppo Fiat, disegnando auto di grande successo come l'Alfa 155, prima di passare in Volkswagen nel '99: dal 1º settembre 2015 Walter De Silva ricopre la carica di Presidente di Italdesign Giugiaro. De Silva manterrà anche il proprio ruolo di Head of Group Design del Gruppo Volkswagen. Contestualmente Jörg Astalosch assume l’incarico di Amministratore Delegato, mentre Filippo Perini ricoprirà invece il ruolo di responsabile del design dopo una significativa esperienza come responsabile del design di Automobili Lamborghini.

In occasione del suo insediamento, De Silva ha dichiarato: "Raccolgo l'eredità di un uomo che ha fatto cose straordinarie: ha messo questa azienda al riparo da temporali e tempeste improvvise. Fare il presidente dopo Giorgetto, quindi, è ancora più difficile. E quando mi è stato chiesto di rimanere anche capo design del gruppo Volkswagen mi sono sentito male - scherza - ma poi ho capito che era un messaggio per darmi fiducia". Un sentimento che de Silva ricambia in pieno. "Il marchio Italdesign Giugiaro non solo non sparirà ma lo vogliamo rafforzare", assicura il vincitore del Compasso d'oro 2011. "L'Accademia è una dimostrazione di questa volontà: avrà docenti di alto livello, un corpo insegnani interno, uno esterno e uno del Gruppo Audi". Il progetto avrà inizio già nel 2016, "con un primo periodo di warm up nella stessa sede dell'Italdesign".

Per Approfondire

Commenti